Top 10 – I migliori giochi di Star Wars

Con le celebrazioni di Orlando ed il trailer della nuova pellicola, la fiamma targata Star Wars si è riaccesa in molti appassionati. Vediamo quali sono le gemme del lato videoludico dell'ormai storico franchise!

Con le Star Wars Celebrations di Orlando, c’è stato modo in questi giorni di apprezzare la saga cinematografica che ha appassionato intere generazioni. Tra commoventi tributi a Carrie Fisher, discussioni con i principali attori ed il nuovo trailer di “Star Wars:  Gli Ultimi Jedi“, c’è tanto di cui essere entusiasti. Mentre attendiamo il prossimo video di Star Wars Battlefront II, noi di Gamempire.it abbiamo deciso di stilare una lista dei 10 giochi più belli del marchio creato da George Lucas. Naturalmente questa è la nostra personale “Top 10” e potrebbe non corrispondere alla vostra, perciò fateci sapere nei commenti quali invece sarebbero le vostre liste! Senza ulteriori indugi, caliamoci nel lato videoludico della Forza.

Star Wars Top 10 migliori videogiochi Gamempire

10 – Star Wars: Episodio I Racer

Ambientato ne “La Minaccia Fantasma”, questo titolo catapultava il giocatore nelle famose corse degli sgusci. Sebbene non sia il miglior gioco a livello di gameplay o altri elementi puramente tecnici, rimaneva comunque un sogno per i giovani ragazzi che desideravano battere Sebulba per fuggire insieme a Liam Neeson. Si aggiudica un posto in questa classifica grazie ai molti cabinati che simulavano il cockpit dello sguscio di Anakin Skywalker, quando ancora era un piccolo pilota dalle grandi speranze. Non c’era sensazione migliore di mettersi al volante e premere tutti i diversi pulsanti presenti nel cabinato, volando alla massima velocità. Purtroppo al momento diventa sempre più difficile trovare sia le sale giochi che questo arcade, ma è ancora disponibile per PC nel caso in cui voleste rivivere le glorie del passato, oppure su PlayStation 4 con Racer Revenge.

Star Wars: Episodio I Racer Gamempire

9 – Star Wars: Shadows of the Empire

Questa piccola perla, inizialmente concepita per Nintendo 64 e poi rilasciata anche su PC, è un third person shooter che tenta di creare una trama aggiuntiva tra “L’impero colpisce ancora” e “Il Ritorno dello Jedi”. Sebbene il gameplay fosse variegato, era ancora primitivo e macchinoso, rendendolo difficilmente godibile per il giocatore medio. Tuttavia la sua trama e le varie cutscene erano davvero ben realizzate, raccontando la storia di un mercenario carismatico che cerca di aiutare Luke Skywalker nella sua missione di salvare la Principessa Leia. I dialoghi e la sceneggiatura sono scritti così bene da farvi rimanere incollati allo schermo, oltre ad essere coerenti con il filone cinematografico. Naturalmente possedeva anche un ottimo level design che aggiungeva varietà ai vari capitoli della main story.

Star Wars Shadows of the Empire Gamempire

8 – Star Wars: Bounty Hunter

In questo fantastico titolo ci caleremo nei panni del famoso cacciatore di taglie Jango Fett. Il che, per chi ha visto i film e letto i diversi numeri dell’universo fumettistico, è un sogno proibito. Sebbene nelle pellicole venga dedicato uno spazio minimo, il design e la backstory di Jango e figlio hanno appassionato diversi fan, tanto da permettere a Lucas Arts di espandere le loro vicende tra libri e comics. Attraverso l’universo espanso, questo gioco per PlayStation 2 e GameCube ci permette di vivere il momento in cui Jango diventa un membro attivo nella creazione dell’esercito di cloni che vedremo, appunto, nella “Guerra dei Cloni”. Oltre ad essere un ottimo action game pieno di attività secondarie, rimane fedele alle pellicole cinematografiche mettendo riferimenti e luoghi tratti direttamente dal grande schermo, rendendolo un must per i fan della serie.

Star Wars Bounty Hunter Gamempire

7 – Star Wars: X-Wing vs Tie Fighter

Rimanendo nell’ambito dei sogni, come non parlare della fantasia di ogni fan della saga: guidare una bellissima astronave proveniente dall’universo di Star Wars! I giochi che hanno realizzato tale desiderio sono moltissimi e di recente abbiamo visto come sia stato immesso anche nel mercato VR, ma in questa Top 10 portiamo come esempio di questo “genere” il titolo X-Wing vs Tie Fighter. Disponibile su PC e in alcuni cabinati in giro per il mondo, questo videogame aveva tutto per i tempi in cui uscì: suoni originali, modelli fedeli e tanta azione su schermo. Attraverso un gameplay frenetico ed avvincente, si aveva davvero la sensazione di essere alla guida di un vero e proprio X-Wing. Possiamo solo sperare che con le nuove tecnologie, questa fantasia diventi sempre più accurata!

Star Wars X Wing vs Tie Fighter Gamempire

6 – Star Wars: Republic Commando

Come non citare Republic Commando? Attraverso la sua campagna e il multigiocatore, questo titolo Sparatutto in prima persona è ancora oggi uno dei capisaldi dell’esperienza videoludica di Star Wars. Attraverso missioni con scenari intriganti, il giocatore era chiamato a comandare la squadra Delta: una delle unità d’elite dell’esercito dei Cloni, creati appositamente per essere una spanna sopra agli altri sul piano tattico. A livello di gameplay, le armi e le modalità non mancavano, oltretutto la dimensione strategica della gestione del Delta Team era ben realizzata, così tanto da regalare uno spessore inaspettato ad un titolo così frenetico. Nonostante l’età ancora oggi risulta completamente godibile ed appassionante, segno della qualità immortale di un buon videogame.

Star Wars Republic Commando Gamempire

5 – Star Wars: The Force Unleashed

Questa serie di videogames ha vissuto alti e bassi, ma essenzialmente si è dimostrata più che interessante nel panorama videoludico del franchise di Guerre Stellari. Sempre inerente all’universo espanso, ci racconta la vita di Starkiller, il discepolo di Darth Vader. Ciò fa da ponte tra le due trilogie principali e cerca di creare una narrativa coerente con la nascita dell’Alleanza Ribelle e dei piani dell’Impero. Sebbene il primo titolo, e la serie in generale, sia stata accolta in maniera variegata, il gioco è stato lodato per la sua narrativa, l’eccellente uso del motore fisico e per il combattimento dinamico. Considerando tutti i titoli di questo filone, si tratta di un’opera molto interessante e sicuramente iconica per la storia videoludica di Star Wars, anche grazie all’approfondimento del background di alcuni dei personaggi più iconici. Oltre questo, il percorso di Starkiller nell’equilibrio dei lati della forza è stato uno dei motivi per cui il gioco è risultato interessante, proponendo la stessa dualità che si è vista in Knights of the Old Republic ma in chiave più cinematografica.

star_wars_the_force_unleashed Gamempire

4 – Star Wars: The Old Republic

Sebbene in passato ci sia già stato un MMORPG sul franchise di Star Wars, quello più longevo ed ancora aperto è sicuramente The Old Republic. Inizialmente a pagamento e poi passato al modello “freemium”, questo videogame per PC sviluppato da BioWare permette a tutti i giocatori di creare la propria saga all’interno dell’universo di Star Wars. Ambientato moltissimi anni prima della serie cinematografica, questo MMO è longevo e in pieno stile RPG. Essendo curato da Bioware, il giocatore potrà vivere una ricca campagna narrativa dove ogni scelta è importante. Tra espansioni, companions, una miriade di quest  secondarie e tante attività da svolgere, c’è davvero tanto per qualsiasi tipo di fan della saga. Purtroppo però il gioco è molto limitante nei confronti dei giocatori free-to-play, tanto da risultare frustrante e scoraggiante. Ciò influisce sulla godibilità del titolo nel caso non si voglia sborsare un soldo, tuttavia continua a fornire un’ottima trama degna perfino dei KotR ed accessibile a qualunque giocatore.

Star Wars The Old Republic Gamempire

3 – Star Wars: Battlefront

In questa posizione inseriamo tutti i titoli di Battlefront, nuovi o meno. Questa tipologia, tornata in auge grazie all’apporto di EA, vede enormi battaglie campali negli scenari più iconici della saga: come per esempio Hoth o Tatooine. La forza di questo franchise è quella di creare situazioni in cui ci si immerge nei panni dei vari soldati/personaggi delle pellicole, con tanto di veicoli e astronavi. Il più recente Battlefront, di cui attendiamo il seguito, ha spinto moltissimo sulla componente estetica, tanto da renderlo una delle migliori esperienze visive del franchise di Lucas. Ogni piccolo dettaglio è stato creato con cura per rimanere fedele a quelli visti su grande schermo. Ciò però difficilmente compensa molte delle mancanze a livello di gameplay, che possono risultare ripetitive o poco bilanciate; decisamente il contrario rispetto ai Battlefront passati.

Star-Wars-Battlefront-_4-17_A

2 – Star Wars: Lego Series

I giochi Lego coinvolgono molti franchise ed hanno iniziato ad ampliarsi negli ultimi anni, tuttavia il marchio più iconico e meglio realizzato appartiene proprio a Star Wars. Come abbiamo visto nella nostra recensione del “Risveglio della Forza”, le rivisitazioni delle piccole fatte con i mattoncini sono spettacolari sotto ogni punto di vista, dall’estetica al gameplay adatto per grandi e piccini. Oltre ad essere buffi e divertenti, questi giochi non mancano di rimanere fedeli allo spirito della saga ricreando scene dei film, rivisitare i scenari e aggiungere quel tocco humor che strappa qualche risata al giocatore. Oltre ad essere un piacevole passatempo, i Lego Star Wars possiedono tantissime attività da svolgere e una libertà d’azione/esplorazione difficilmente raggiungibile con altri media. Tale aspetto è vero soprattutto per gli ultimi titoli, i quali si sono arricchiti anche di diverse missioni che vanno a rispondere ad alcune domande lasciate in sospeso dalle pellicole (per esempio il perché del braccio rosso di C3-PO).

LEGO-Star-Wars-The-Force-Awakens

1 – Star Wars: Knights of the Old Republic

Infine concludiamo questa lista con i due Knights of the Old Republic, l’apoteosi del lato videoludico di Guerre Stellari. Mettendoci nei panni di novelli Jedi, vivremo un’avventura epica nelle prime lotte tra lato chiaro e lato oscuro della forza. In ciò che viene definita “la vera esperienza RPG di Star Wars”, il giocatore forgerà egli stesso ogni aspetto della trama attraverso una marea di decisioni e conseguenze. Oltre ad avere una narrativa eccezionale, entrambi i titoli vantano un cast variegato ed iconico, un gameplay strategico adatto sia al giocatore medio che a quello hardcore, ed un universo creativo coerente con i tratti delineati nel corso delle tante opere del franchise. Indubbiamente i due KotoR sono alcuni tra i migliori RPG sul mercato, e non solo in relazione alla saga di Star Wars. Chissà, magari un giorno vedremo un nuovo capitolo!

Star Wars Knights of the old Republic Gamempire

Naturalmente ci sono molti altri giochi che non abbiamo citato e che vale la pena giocare, come le vecchie glorie per Super Nintendo. Tuttavia riteniamo che questi siano i titoli più adatti al pubblico generale e che, ancora oggi, sono in grado di appassionare ogni tipo di giocatore. Che la Forza sia con voi!



Un giovane redattore con la passione per i videogiochi ed il giornalismo. E' spesso attirato dal comparto artistico e narrativo dei titoli che gioca, per questo cerca sempre quel piccolo gioco di nicchia perso tra le pagine di Steam che possa stupirlo. E' un grande fan dei giochi targati Blizzard fin da quando giocava a Warcraft 3. Nonostante questo, ha un debole per le visual novel giapponesi. Non è mai passato alla next gen, rimanendo fedele alla sua Playstation 2. Al momento rimane sul suo pratico PC.
  • Francesco Pagano

    Ammetto che per il mio gusto manca Star Wars Rogue Squadron II: Rogue Leader. In ogni caso… non ce la faccio… troppi ricordi. :-‘)