Destiny 2 – Come cambiano le classi rispetto al primo capitolo?

Cosa cambia nelle ormai iconiche classi di Destiny all'interno del seguito? Diamo una rapida occhiata

La beta di Destiny 2 è ormai finita da qualche giorno ed il mondo del web sta piano piano metabolizzando tutti i contenuti visti al suo interno, soprattutto per quel che riguarda i nuovi e rinnovati guardiani.

Destiny 2 non ha voluto stravolgere completamente l’alchimia delle classi nata con il primo capitolo, ma è riuscito a perfezionarla andando a smussare quelle caratteristiche che rendono unici i nostri guardiani. Chi ricorda il dilemma provato nel dover scegliere tra Titano, Cacciatore e Stregone? La scelta dipese principalmente dal nostro stile di gioco, alcuni prediligono la potenza etc.

Questo secondo capitolo di Destiny anche se in beta, è riuscito a caratterizzare ancora meglio i suoi guardiani donando loro degli alberi delle abilità più compatti e efficaci consolidando il ruolo delle varie classi.

Il Titano ora si dimostra ancora più avvezzo al ruolo di tank grazie alle sue barriere e danni devastanti, il Cacciatore è molto più reattivo e veloce di prima, così da risultare un ricognitore perfetto, mentre lo Stregone con i suoi poteri riesce a dare man forte sul campo di battaglia grazie alle sue bolle rigenerative ed i suoi danni costanti.

Nel primo Destiny la scelta della classe non andava a pregiudicare uno stile di gioco ad un altro, ma anzi, le vere differenze stavano per la maggiore nelle abilità di salto e nella super. Questo non implica che le tre classi fossero identiche, però bisogna ammettere che nonostante il gran numero di perk attivabili, gli alberi delle abilità non risultavano così incisivi come la loro controparte presentata all’interno di Destiny 2

In ultimo, i nuovi parametri resilienza, mobilità e recupero danno al giocatore la possibilità di comprendere al meglio quali statistiche aumentare con il nostro equipaggiamento, creando la possibilità di costruire il guardiano perfetto.

Avete notato anche voi questi cambiamenti? Vi sono sfuggite queste differenze rispetto al primo capitolo? Se non sapete a cosa giocare dopo la fine della beta di Destiny 2, ecco per voi la lista dei nuovi titoli aggiunti al Xbox Game Pass.

 



Nato sotto l'ala protettrice del Sega Mega Drive del padre, prosegue la sua carriera videoludica tra PsOne e Gameboy. L'amore per i videogiochi lo porterà a viaggiare tra le varie piattaforme fino a stabilirsi su Xbox, senza far mancare un occhio di riguardo ai giochi Pc, Sony e Nintendo