Una delle uscite più importanti del mese e con molta probabilità anche una delle migliori dell’anno, Metro: Exodus, in uscita il 15 febbraio su Pc, Playstation 4 e Xbox one, spingerà il protagonista Ayton ad abbandonare le fredde e cupe metropolitane della Mosca colpita da attacchi nucleari per spegnersi verso oriente. Il capitolo sta facendo molto discutere per la scelta di affidarsi completamente al neonato Epic Store, creando malumori e disagi. Come per i precedenti della serie il motore di gioco proprietario, chiamato A4 Engine, permette di ricreare un’ottima componente visiva al massimo delle sue possibilità, ma risultando comunque scalabile per chi non può permettersi la miglior tecnologia disponibile.

Fortunatamente la nuova moda del rilascio dei requisiti propone non più una semplice suddivisione in minimi e raccomandati, ma amplia maggiormente lo spettro mostrando quattro configurazioni, dal quella più bassa che permette di giocare il titolo in full HD (1080p) a 30 frame per secondo, a quella più alta che permette di fruire del titolo a 4K con 60 FPS.

Minima (1080p – 30 FPS)

  • Impostazioni Grafica: Basso
  • CPU: Intel Core i5-4440
  • RAM: 8 GB
  • GPU: GTX 670 – GTX 1050 / Radeon HD 7870
  • VRAM: 2GB

Raccomandata (1080p – 60 FPS)

  • Impostazioni Grafica: Alto
  • CPU: Intel Core i7-4770k
  • RAM: 8 GB
  • GPU: GTX 1070 – GTX 2060 / AMD RX Vega 56
  • VRAM: 8 GB

Alta (1440p – 60 FPS)

  • Impostazioni Grafica: Ultra
  • CPU: Intel Core i7-8700k
  • RAM: 16GB
  • GPU: GTX 1080 Ti – RTX 2070 / AMD RX Vega 64
  • VRAM: 8GB

Estrema (4K – 60 FPS)

  • Impostazioni Grafica: Estrema
  • CPU: Intel Core i9-9900k
  • RAM: 16GB
  • GPU: RTX 2080 Ti
  • VRAM: 11GB

Cos’altro ti serve

Alla fine escono! – Febbraio 2019



Metro Exodus – Quale versione comprare?

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!