Continuano le guide su Apex Legends, il gioco del momento. Sviluppato da Respawn Entertainment e edito da Electronic Arts è disponibile gratuitamente su Origin dal 4 Febbraio, potete scaricarlo passando da questo link. In questa guida verranno mostrati gli elementi che permettono il ripristino di vita e scudi, oltre alle armature indossabili e oggetti supplementari per prepararsi al meglio per le battaglie nel canyon dei re. Se avete dubbi sulla bontà del prodotto potete trovare la recensione a questo indirizzo.

Armature e caschi

Come per tutto il gioco anche questi indossabili sono suddivisi per colore, il grigio per gli oggetti comuni, il blu per quelli rari, il viola per i epici e il giallo per quelli leggendari. Iniziamo dall’armatura, la versione grigia protegge il giocatore per ulteriori 50 danni, quella blu di 75 danni e quella viola per 100, raddoppiando la vita a disposizione. Manca all’appello la versione leggendaria dell’armatura che dona, come la controparte viola, 100 punti vita supplementari e permette di ripristinare completamente gli scudi in caso di uccisione di un nemico attraverso un’eliminazione, l’animazione attivabile con l’avversario in fin di vita.

Per i caschi il discorso è analogo, l’elmo di qualità grigio riduce del 30% i danni inflitti in testa, il blu del 40% e il viola del 50%. Come per l’armatura, il casco leggendario mantiene la riduzione del danno verso la testa della metà ma aggiunge una rigenerazione maggiorata delle abilità tattiche e dell’ultimate.

Zaini e scudi

Se si viene colpiti a morte non sarà subito game over, ci si troverà accasciati al suolo con la possibilità di muoversi. In questo stato non si ha tante possibilità, l’unica speranza è aspettare un alleato che abbia il buon cuore e il buon senso di risollevarci. Per non essere dei bersagli inermi sarà possibile attivare lo scudo ausiliario, quello di livello grigio può assorbire 100 danni, quello blu 250 danni e quello viola 750. Lo scudo leggendario permette l’auto rianimazione, esattamente come se un compagno ci stesse aiutando. Se eliminate 3 avversari e non vedete le loro casse uscire, avete due opzioni: fanno parte di due squadre diverse oppure uno di loro avrà la possibilità di autorianimarsi.

Ultimo oggetto equipaggiabile è lo zaino, per permettere il trasporto di un numero superiore di oggetti e munizioni. Lo zaino comune permette di trasportare 2 ulteriori oggetti, quello raro 4 oggetti, quello epico e quello leggendario 6, inoltre, quest’ultimo, dimezza i tempi di utilizzo degli oggetti che ripristinando vita e scudi.

Consumabili

Ultima parte di questa guida riguarda gli oggetti consumabili che si trovano quasi ovunque nella mappa. Si dividono in due gruppi, quelli riferiti alle cure e quelli per gli scudi. L’unico oggetto non facente parte di questo gruppo è l’acceleratore di ultimate, o detto anche il cibo della leggenda Lifeline, che permette la rigenerazione dell’ultimate del 20%. Nella sezione cure sono presenti le siringhe che curano di 25 punti vita in 5 secondi, nell’inventario sarà possibile conservarne ben 6 per ogni slot dell’inventario. Oltre a questa sono presenti i medikit che fanno recuperare 100 punti vita nell’arco di 8 secondi, in ogni spazio disponibile dell’inventario c’è spazio per 3 di essi.

I consumabili per gli scudi sono simili, c’è la cella scudo che ripristina 25 punti scudo in 3 secondi e la batteria scudo che ripristina 100 punti scudi in 5 secondi, con la possibilità di conservarne rispettivamente 6 e 3 nell’inventario per ogni slot. L’ultimo oggetto a disposizione è il kit fenice riuscendo a curare e ripristinare completamente gli scudi in solo 10 secondi.

Nei prossimi giorni saranno disponibili anche una panoramica sulle armi e sulle leggende, continuate a seguirci.

Cos’altro ti serve


Apex Legends – La squadra migliore


Crackdown 3 – Mostriamo i muscoli e demoliamo tutto!


Apex Legends – I miglioramenti per le armi


Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!