L’uscita del miglior gestionale a tema calcistico a cura di Sport Interctive, ormai è un must stagionale. Football Manager 2019 non fa eccezione e dalla sua uscita in data 2 novembre, le recensioni positive non sono mancate, quella di Gamempire la potete trovare qua, così come i giocatori impegnati nel portare a successo squadre più o meno conosciute.

Durante le partite non sarà raro trovarsi con infortunati e squalifiche che decimano la rosa e se il mercato è chiuso, le uniche soluzioni percorribili sono integrare dei giovani, oppure ricorrere al mercato svincolati.

In seguito troverete i migliori 10 svincolati presenti all’inizio del gioco, dal più forte a scalare. Gli ingaggi che vedrete, sono le cifre richieste dai giocatori durante una contrattazione effettuate con la Fiorentina. Ovviamente i numeri potranno variare sia in partita in partita sia con una squadra diversa. Infatti gli obiettivi della squadra, la sua storia e molti altri fattori sono tutti tenuti in conto durante la negoziazione del contratto. Per esempio, un giocatore presente nella lista preferisce non giocare per la squadra viola per dei problemi avvenuti qualche anno fa (per il suo contratto ho usato la Lazio).

Samir nasri

Il primo giocatore della lista è Samir Nasri, 31 anni di nazionalità francese è un trequartista centrale. Il suo ingaggio richiesto è vicino ai 6M a stagione per due anni, più ricchi premi. Cresciuto nel Marsiglia, passa all’Arsenal e dopo al Manchester City, con un anno di prestito al Siviglia. L’ultima esperienza è all’Antalyaspor, in totale colleziona più di 500 presenze tra campionati e coppe e 41 in nazionale. Nella sua carriera ha vinto 2 campionati inglesi, 2 coppa di lega inglese, un community shield e un campionato europeo under 17 con la nazionale

Benoit Tremoulinas

Secondo nell’elenco c’è Benoit Tremoulinas, 32 anni dalla francia, è un terzino sinistro.  Richiede di essere un giocatore da prima squadra per poco più di 1M per 2 anni. Cresce nel Bordeaux, si trasferisce per due anni alla Dinamo Kiev intervallati da un prestito annuale al Saint-Etienne, conclude al Siviglia. In totale colleziona 368 presenze e 5 presenze in amichevoli con la nazionale. Ha vinto un campionato francese, una coppa di lega e una coppa nazionale e 2 supercoppe sempre francesi. Con il Siviglia ha vinto 2 edizioni dell’Europa League consecutivamente

Dimitar Berbatov

Gradino più basso del podio per Dimitar Berbatov, 37 anni bulgaro è una punta centrale. Si accontenta del ruolo di riserva per quasi 200m per un anno. Cresce nel Pirin Blagoevgrad, per poi passare al CSKA Sofia, al Bayer Leverkusen, al Totthenam, al Manchester United, al Fulham e al Monaco. Conclude con un anno al PAOK e uno in india al Kerala Blasters. Per un totale di 659 presenze e 274 gol coppe incluse, aggiunte 78 presenze con la nazionale farcite da 48 gol, primatista per la Bulgaria. Nella sua bacheca sono presenti una coppa bulgara, 3 coppe di lega inglese, 2 campionati inglesi e 2 community shield, 1 coppa del mondo per club, inoltre è stato capocannoniere della premier league e per ben 7 volte calciatore bulgaro dell’anno

Diego Cavalieri

Ai piedi del podio c’è il primo giocatore non europeo, Diego Cavalieri è un portiere 35enne Brasiliano, per unirsi vuole la promessa che la squadra si qualifichi per le coppe. Si accontenterà di un ruolo marginale per poco più di 500m per 2 anni. Ha giocato per il Palmeiras, poi è passato al Liverpool, una breve parentesi al Cesena e finire alla Fluminense. Finendo con 359 presenze e subendo 407 reti. Ha vinto un campionato Paulista, uno brasiliano e una Confederations Cup con la nazionale

Obafemi Martins

Al quinto posto c’è una grande conoscenza del calcio italiano, il nigeriano Obafemi Martins, ha 33 anni e gioca come punta centrale. Vorrà far parte della squadra con il ruolo di turnover per quasi 3.5M per un anno più proroga dopo qualche partita giocata. Cresciuto nell’Ebedei, si trasferisce prima alla Reggiana e poi all’Inter e Newcastle, continua la sua carriera nel Wolfsburg, Rubin Kazan, Birmingham City, Levante, Seattle Sounders e l’ultima esperianza è allo Shanghai Shenhua. Collezionando 476 presenze e 182 gol a livello di club e 42 gettoni con 5 marcature in nazionale. Nella bacheca ha due coppe, una supercoppa e un campionato italiano, una coppa di lega inglese, una coppa e una supercoppa russa, una US open cup, un MLS supporters’ shield e una coppa della cina, oltre a due terzi posti nella coppa d’africa

Eliseu

Sesta casella per Eliseu Pereira dos Santos, 34enne portoghese che gioca terzino sinistro e all’occorrenza in ruoli più avanzati o nella fascia opposta. Si potrà contare sulla sua esperienza promettendogli una qualificazione per le coppe e grazie ad un ingaggio di quasi 1M per 2 anni. Ha iniziato la sua carriera nel Lusitania, per poi fare tappa nel Belenenses, nel Varzim, Malaga, Lazio, Real Saragozza e infine al Benfica, per un totale di 392 presenze coppe incluse e 41 reti, oltre a 29 presenze in nazionale finendo una volta sul tabellino dei marcatori. Ha vinto l’ultimo europeo disputato, una supercoppa italiana e 3 campionati, 2 coppa di lega, una supercoppa e una coppa tutte del portogallo

Serdar Tasci

Settimo posto per Serdar Tasci, difensore centrale tedesco con origini turche di 31 anni, può essere ingaggiato per 650m per 3 anni facendogli occupare un ruolo marginale nella rosa. Dopo aver giocato per le giovanili del Bayern Monaco, passa allo Stoccarda e poi allo Spartak Mosca, con 6 mesi di prestito alla sua prima squadra. Nella sua carriera ha giocatoper 350 partite andando a segno 19 volte, vanno aggiunte le 13 presenze con la maglia della Germania. Ha alzato una coppa tedesca, un campionato russo e 2 campionati tedeschi

Dario Conca

In ottava posizione un trequartista argentino di 35 anni, Dario Conca. Si trasferirà per una cifra intorno ai 650m per 2 anni. È cresciuto nel River Plate passando in prestito all’Universidad Catolica, al Rosario Central e al Vasco da Gama, poi passa al Fluminense, al Guangzhou Evergrande e allo Shanghai SIPG. Tutto questo girare lo porta a 588 presenze e 152 gol, facendogli mettere in bacheca un campionato cileno, uno brasiliano e 3 cinesi, insieme a una supercoppa e una coppa cinese

Nilmar

In penultima posizione si piazza Nilmar, 34 anni dal Brasile è una punta centrale. Con la promessa di lottare per il titolo si unisce alla causa per una cifra vicina ai 550m per due anni. È cresciuto nell’International per poi passare al Lione, Corinthians, Villareal, Al Rayyan, El Jaish, Al Nasre infine al Santos. Colleziona 476 presenze e 167 marcature oltre a 24 presenze in nazionale e 9 reti. Ha vinto una confederations cup e un mondiale under-20, finendo secondo alla Gold cup. Inoltre ha vinto 4 campionati Gaucho, un campionato brasiliano, uno francese e una supercoppa sempre francese

Robert Huth

Ultimo giocatore in lista è il 33enne difensore tedesco Robert Huth, richiede 400m per due anni di contratto. Ha iniziato la sua carriera nelle giovanili di Union Berlino e Chelsea, passando poi per il Middlesbrough, Stoke City e Leicester City. In 16 anni di carriera colleziona 395 presenze e 28 reti, insieme a 19 presenze in nazionale con 2 gol. Ha vinto un community shield e 3 premier league, arrivando terzo sia ai mondiali che alla confederation cup

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!