Ecco come portare a termine l’interrogatorio con Jean Archer senza errori.

Cole: LAPD. Ce ne occupiamo noi.

Jean: Dannazione, ce l’hanno tutti con me. Ascolta, prendo i miei soldi e me la svigno, va bene? Sembri un tipo gentile. Sono solo una povera ragazza, perché non mi lasci in pace? Saprei come ripagarti.

Cole: Temo di non poterlo fare, signorina Archer. Stefan, chiama una volante di rinforzo.

Jean: La mia solita fortuna, ho beccato l’unico sbirro onesto dell’LAPD.

Domanda: Kaiser Frazer rubata

Cole: La macchina che ha venduto a Coombs era rubata, signorina Archer. Non avrà mai quei soldi.

Jean: Quando l’ho venduta ho consegnato tutte le carte, bello.

Comportamento: Forza

Cole: Jean, ha fatto saltare tutta l’operazione perché è stata così stupida da vendere una delle macchine. Cosa pensa che le faranno? Mi dia qualcosa di concreto.

Jean: Stavo solo facendo quello che fanno loro. Per guidare la macchina mi danno 50 dollari, vendendola ne ho fatti 2.000.

Cole: Ne ha fatti zero, e se la prendono è morta. È questo il valore della sua vita?

Jean: Guarda, una ragazza ha le sue spese. E non mi pare che tu voglia prenderti cura di me.

Domanda: Associazione con Belasco

Cole: Da quanto tempo lei e Belasco fate questo lavoro?

Jean: Chi è James Belasco?

Comportamento: Accusa

Cole: Sta mentendo. James Belasco? Non mi sembra di aver menzionato il suo nome, signorina Archer.

Jean: Oh. Io… Penso di sì, invece, no? Ne sono certa. In ogni caso, non lo conosco… Lui.

Prova: Corriere di auto rubate

Cole: Non è abbastanza sveglia per raccontarmi bugie, Jean. Lei e James Belasco avete lo stesso indirizzo sul certificato di proprietà. Lui è già in cella.

Jean: Ok, va bene, lo conosco. I certificati sono autentici. Gli indirizzi sono sempre dei lotti vacanti. Bigelow si vanta sempre che le carte sono a posto, per cui se restiamo fedeli alla nostra storia…

Stefan: E non cercate di vendere la macchina?

Jean: Sì, anche quello.

Domanda: Trasportatore di auto rubate

Cole: Mi dica dove ha preso la macchina, signorina Archer.

Jean: Senti, non me lo ricordo! Lasciatemi andare, eh? Per favore? Cosa devo fare?

Comportamento: Forza

Cole: Sto perdendo la pazienza, Jean. Farò arrivare i reporter e metterò la sua foto su tutti i giornali. Non avrà nessun posto dove scappare.

Jean: Va bene, d’accordo. Messaggio ricevuto. Le macchine le prendo da un tizio che si chiama Bigelow, al 58 di Industrial Street. Un magazzino grande, pieno di tipacci. Ora posso andare? Per favore?

Stefan: Certo che puoi. Abbiamo una macchina qui fuori che ti aspetta.

Cole: Un consiglio per la sua carriera, Jean: lasci stare il crimine. Sposi un tizio ricco e noioso che la trova interessante.

Jean: Ma dice sul serio?

Stefan: Ci vuole un po’ per abituarsi, ma in genere sì, crede davvero a quello che dice.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!