Overwatch, il nuovo shooter game online di casa Blizzard, è sicuramente uno dei giochi rivelazione del momento, che conta già più di sette milioni di giocatori, in poco meno di una settimana dal lancio. Ma come si comporta Overwatch se fatto girare su PC di fascia bassa? Scopriamolo subito.

Overwatch

Blizzard è sempre stata molto attenta sotto questo aspetto, l’ottimizzazione dei suoi titoli è una delle caratteristiche che la contraddistinguono, offrendo impostazioni grafiche alla portata di un’ampia gamma di configurazioni. Anche per Overwatch le cose non sono cambiate, visto che il titolo si adatta molto bene a varie serie di CPU e schede grafiche economiche.

La prova è stata fornita dai ragazzi della Digital Foundry, che hanno testato il gioco utilizzando come processore  un i3 4130 con una GTX 750 Ti e una R7 360. I risultati, da come potrete vedere nel video a fondo pagina, sono ottimali. Non si tratta affatto di una macchina potente, eppure riesce a reggere 60-90fps con impostazioni medie, rendendo l’esperienza potenzialmente sostenibile a 60fps fissi.

La cosa sorprendente è che anche su PC abbastanza vecchi, di fascia bassa, riuscirete a giocare. Volete un esempio? Con un intel core duo dual core da 2.33, 4GB di ram DDR2 e una gtx660 riuscirete, a dettagli minimi, a far girare il titolo sui 30/40 FPS fissi. Un ottimo lavoro che, che rende Overwatch un titolo alla portata di tutti.

Prima di lasciarvi al video del test, vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare anche la guida per salire velocemente di livello, e la guida per la scelta del personaggio iniziale migliore.

[php snippet=10 param=id=473]

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!