La mappa Zombi “Ancient Evil” di Black Ops 4 è finalmente disponibile per il download su PS4 per tutti i possessori del Black Ops Pass. Attraverso il blog ufficiale, Activision ha ufficializzato la notizia, specificando che l’aggiornamento verrà rilasciato il 2 aprile per PC ed Xbox One. È la sesta mappa Zombi presente in questo capitolo la trentesima contando tutti i capitoli e la quarta della storia del Chaos.

La panoramica su Ancient Evil

Siamo nel 1912, subito dopo gli eventi conclusivi di XI, dove Bruno, Diego, Scarlett e Shaw hanno affrontato eserciti di non morti in un antico colosseo, terminando con una battaglia mortale contro il Sommo Sacerdote del Chaos. I quattro protagonisti si trovano ad esplorare le caverne sotterranee della Grecia, guidati dalla voce dell’Oracolo di Delfi. Intrappolato nel Tempio di Apollo, cerca aiuto per scappare e riavere quindi la libertà.

Scarlett è particolarmente interessata a questa faccenda, dato che il mistero di suo padre, Alistair Rhodes, è legato all’Oracolo. Inizia quindi l’esplorazione di una gigantesca caverna sommersa sotto la città di Delfi, caverna nella quale è presente una città identica a quella greca. Rimasta sconosciuta per secoli, nessuno sa chi l’abbia costruita, mistero che solo i protagonisti potrebbero risolvere.

Grazie ad un Sentinel Trial che ha intrappolato gli abitanti nativi della città sotterranea, il giocatore si troverà davanti orde ed orde di zombie come da abitudine. Oltre ai classici non morti, si affronteranno guerrieri scheletrici, giganti multi armati ed altre strane creature. Non tutti però sono lì per uccidere i protagonisti, c’è infatti chi vuole aiutarli, come il Pegaso alato, che riesce a controllare i nemici quando viene evocato, dando una mano quindi a risolvere i misteri della mappa.

Per affrontare le orde, oltre ai classici potenziamenti, armi e trappole, ne sono stati resi disponibili alcuni speciali dedicati esclusivamente ad Ancient Evil. Non sono stati rivelati, sarà quindi compito del giocatore scoprirli e testarli, per decidere quali utilizzare e quali invece lasciare da parte. Gli sviluppatori hanno dichiarato con entusiasmo che il divertimento in questa nuova mappa è assicurato.

Novità in Blackout e multiplayer

La mappa Ancient Evil è la novità principale di questo corposo aggiornamento, ma sono state aggiunte alcune cose anche nella modalità Blackout e nel multiplayer. Nel battle royale di Black Ops 4 sono state aggiunte tre armi: la granata EMP Zero, l’arco Sparrow di Outrider e un’arma da mischia che prende il nome di Home Wrecker. La granata EMP Zero interrompe il funzionamento dei dispositivi elettronici per un breve periodo di tempo, l’arco Sparrow può essere trovato nelle casse di rifornimento, mentre l’Home Wrecker permette di uccidere il nemico da vicino con un solo colpo.

Per quanto riguarda il multiplayer è stata invece aggiunta la modalità Barebones. In questo tipo di partita, i giocatori non possono utilizzare abilità ed equipaggiamento degli specialisti. Si può quindi contare solo su armi e gadget presenti nella classe selezionata. Una bella trovata da parte di Treyarch, soprattutto per i nostalgici dei vecchi Call of Duty.

Questo dunque tutto quello che c’è da sapere sulla mappa Ancient Evil e, in generale, sull’aggiornamento rilasciato per Black Ops 4. Treyarch ed Activision continuano a rilasciare costantemente aggiornamenti su questo titolo, nonostante parte della community sia delusa dalla piega che ha preso la serie. Aspettiamoci quindi novità importanti nell’immediato futuro, molto probabilmente già dal prossimo titolo.

Ti Potrebbe interessare anche...