Grazie alla sua popolarità e diffusione Pokémon GO è ormai sulla bocca di tutti, ma soprattutto nello smartphone di molti. In tanti in questi giorni stanno portando avanti le loro avventure alla ricerca di Pokémon. Tuttavia non sono tutte rose e fiori poiché qualcuno si è trovato ad affrontare il problema di terminare il traffico dati sul telefono nel bel mezzo di cattura o di una lotta. Un problema non da poco visto che senza dati è molto difficile andare in giro a caccia di mostriciattoli tascabili. Quindi, quanti megabyte usa Pokémon GO? Un dilemma di difficile risposta che cerchiamo di risolvere con qualche esempio, infatti non è possibile dare una definitiva soluzione a questa domanda in quanto tutto questo dipende dall’uso che se ne fa e soprattutto da quanto si sfrutta, nelle fasi di evoluzione o trasferimento per esempio, una connessione Wi-fi piuttosto che il 4G dei nostri smartphone.

A woman holds up her cell phone as she plays the Pokemon Go game in Lafayette Park in front of the White House in Washington DC July 12 2016 Pokemon Go mania is sweeping the US as players armed with smartphones hunt streets parks rivers and elsewhere to capture monsters and gather supplies in the hit game The free application based on a Nintendo title that debuted 20 years ago has been adapted to the mobile internet Age by Niantic Labs a company spun out of Google last year after breaking ground with an Ingress game that merged mapping capabilities with play As of July 11 2016 Pokemon Go had been downloaded millions of times jumping topping rankings at official online shops for applications tailored for smartphones powered by Apple or Google-backed Android software AFP PHOTO JIM WATSON

Quanto consuma Pokémon GO?

In rete si trovano molti test riguardo l’uso del traffico dati di Pokémon GO con dei risultati oscillanti. Quello che possiamo dire è che ad inficiare sui megabyte consumati sono la quantità di Pokéstop e soprattutto di palestre che si visitano in quanto sono loro a gravare maggiormente sul pacchetto dati del nostro piano tariffario.

Iniziamo con le rassicurazioni: Pokémon GO usa meno megabyte rispetto ad altre applicazioni come Facebook o altri social network. Benché si possa pensare il contrario, dai dati in nostro possesso abbiamo potuto riscontrare un consumo inferiore rispetto ad altre più popolari app.

Partiamo con i dati del nostro test. Dalla sua uscita, 15 luglio, abbiamo evidenziato come Pokémon GO abbia usato 166MB in quindici giorni (fino al 31 luglio) per circa tre ore al giorno a cui si sommano altri 29MB circa fino al 5 agosto. Facendo un rapido calcolo è lecito mettere in conto un minimo di 3MB all’ora per un utilizzo moderato di Pokémon GO. Questo dato potrebbe raggiungere i 5 megabyte nel caso siate soliti incontrare molti Pokéstop e partecipare a molti incontri nelle palestre, come detto in precedenza.

 

Facendo un rapido calcolo, che ricordiamo è basato su parametri soggetti a tante variabili, con un consumo medio di 4MB all’ora per circa 3 ore al girono (sempre di media) per 30 giorni il calcolo è di 360 MB al mese circa, meno di un quarto dei 2 GB che molti operatori telefonici offrono nelle proprie tariffe (e meno dei 500MB che ho consumato personalmente nel mese di luglio con Facebook da smartphone, ndr).

Come consumare meno MB

Esistono alcuni stratagemmi per abbassare ancora di più il consumo del traffico dati di Pokémon GO. Il primo, e forse il più ovvio, è quello di attivare e usare, quando possibile, le reti Wi-fi di casa o dei luoghi pubblici, un passaggio se vogliamo banale ma che potrebbe aiutarvi a conservare qualche megabyte per altri utilizzi.

La seconda è leggermente più complessa e consta nel disattivare l’uso dei dati della app quando è in background. Sui dispositivi Android basta andare su Impostazioni, utilizzo dati, cliccare sull’icona di Pokémon GO e attiva l’opzione in basso “Limita i dati app in background”. In questo modo al gioco non sarà permesso aggiornare posizioni di Pokémon o altro mentre si sta chiamando o mandando un messaggio.

E voi quanti giga avete già consumato con Pokémon GO? Mostratecelo con uno screen o commento sotto questo articolo.

Leggi anche: Pokémon GO: ban in arrivo per i cheater?

Leggi anche: Pokémon GO: la nuova epidemia tra potenzialità e perplessità – Dr. Nintendo

Leggi anche: PoKémon GO: quali sono i migliori dieci Pokemon?

Ti Potrebbe interessare anche...