Dopo la nostra recensione di Rage 2, vi proponiamo una serie di consigli che possono risultare utili per chi è alle fasi inziali del gioco.

Rage 2 su Amazon!

Esplorazione

E’ il primo consiglio che vogliamo dare in quanto il gioco ha una componente imporante di open world. Se si esplora a sufficienza il mondo di gioco, questo offre tantissime cose, come potenziamenti, armi, casse e cosi via.

La mappa fornirà ogni posizione con la difficoltà del nemico sotto il nome, in scala: 2 è facile, 9 è difficile.

The Wasteland di Rage 2 contengono delle casse che possono essere classificate come casse d’arca e contenitori di stoccaggio che contengono oggetti di valore.

Sbloccare lo shotgun

Una delle prima cosa da fare è sbloccare lo shotgun arma potentissima che può eliminare i nemici anche con un colpo solo a distanza ravvicinata.
Il gioco nelle fasi iniziali porterà ad incontrare per primo l’ NPC di Project Dagger, John Marshall, che è quello più vicino. È legato all’albero di aggiornamento del progetto Kill & Destroy che ha aggiornamenti relativi al combattimento. Per sbloccare il Combat Shogun bisogna recarsi nella città di Gunbarrel. Una volta arrivati bisogna parlare con John Marshall. Utili saranno anche i potenziamenti per quest’arma che la renderanno sicuramente una tra le più forti del gioco.

Raggiungere Il dottor Kvasir il prima possibile

Prima di andare più lontano nella Wasteland,tra le primissime cose da fare c’è quella di raggiungere il dottor Kvasir a ovest. Questo NPC sblocca i progetti di ricerca e recupero che sono incentrati su alcuni potenziamenti che torneranno molto utili. Completando la sua missione Ground Control ,si possono sbloccare i progetti di tracciamento dei Datapad e quello relativo alle casse . Questi due renderanno più facileil ritrovamento di questi oggetti tramite un piccolo localizzatore Wi-Fi che appare sotto la bussola. Quando si è nei pressi di un datapad o di una cassa, questo inizierà a illuminarsi fino al completamento di tutte le barre. I locatori sono funzionano solo orizzontale e non in verticale. Bsigonerà quindi guardare sopra e sotto per trovare quello che si cerca.

NPC, taglie e commercianti

 Ogni città ha tre modi per trovare le cose:

  • NPC. Gli NPC daranno informazioni utili che andranno ad aggiorare il registro delle attività e generalmente indirizzano a una posizione sulla mappa.
  • Taglie. Ogni città ha delle taglie da raccogliere con cui è possibile guadagnare un po ‘di soldi e visiterare nuovi posti.
  • Commercianti. Ogni città ha anche un commerciante. È possibile acquistare posizioni di casse dell’Arca per $ 250 ciascuno.

Guadagnare Feltrite ed eseguire gli upgrade

Guadagnare Feltrite significa che è possibile sbloccare nuovi livelli di aggiornamento. Trovare Booster Nanotrite significa che è possibile sbloccare nuovi vantaggi.Completando le attività si guadagnano XP che si trasformano periodicamente in Punti progetto .

Aggiornare la Phoenix

La Phoenix è veicolo post-apocalittico che avremo a disposizione già dalle fasi iniziali del gioco. Nonostante ci siano diversi veicoli consigliamo di usare la Phoenix perchè è anche potenziabile. Equipaggiata nel modo giusto, renderà la fasi open world molto più semplici. Il primo consiglio è quello sempre di partire con una scorta sufficiente di munizioni per la Phoenix in modo tale da affrontare gli altri nemici a bordo dei loro veicoli senza scendere dal proprio. Tra i primi potenziamenti consigliati ci sono il Blast e il The Hellfire Mortar. Il primo è essenziale per eliminare gli scudi energetici di alcuni veicoli. Il secondo invece fa mantenere le distanze quando si è vicino a dei campi nemici. La Phoenix inoltre si può anche potenziare per poter subire maggiori danni.

Conoscere la maggior parte dei materiali

Conoscendo la maggior parte dei materiali renderà più facile lo sblocco dei potenziamenti e delle mod utili per le armi da fuoco.

Il primo materiale da conoscere è la Feltrite che si guadagna eliminando i nemici. Questa permetterà di sbloccare nuovi potenziamenti per l’armatura e di avanzare di livello nei potenziamenti delle armi, dove poi si possono usare le mod per migliorarle ulteriormente. Ci sono poi i punti progetto che vengono aumentando di livello con ciascuno dei membri del Project Dagger. Ci sono anche i materiali di scarti che si ottiengono distruggendo convogli e completando altre attività correlate ai veicoli. Possono essere utilizzati per rinforzare la Phoenix. Tutto il resto che si trova può essere utilizzato per creare oggetti oppure ci si può anche recare nel Cyber ​​Doc di Wellspring per fare un upgrade.

Ti Potrebbe interessare anche...