Il brand Dead Island dopo un periodo lontano dai riflettori sta ritornando a brillare nel firmamento videoludico grazie al lancio di Dead Island Definitive Collection, una raccolta di tutti i capitoli della saga sviluppata da Techland, rimasterizzati in alta definizione per adattarsi alle esigenze delle console della corrente generazione.

Dead-Island-1

I non morti di Dead Island offrono un livello di sfida considerevole, considerando che la loro forza e resistenza si adatta ai progressi ottenuti dal nostro personaggio. Per essere preparati ad affrontare tutti gli zombie presenti sull’isola più infestata che si conosca, ecco un approfondito elenco di quali sono tutti i tipi di zombie che incontreremo nel corso della nostra avventura e come affrontarli e sconfiggerli facilmente.

[nextpage title=”Camminatori”]

dead island - camminatore

I primi zombie che incontreremo saranno i Camminatori (Walkers) che possono essere considerati i nemici più comuni e deboli del gioco. Si tratta di essere umani coinvolti nelle prime fasi dell’infezione e infettati da dosi medie del virus quindi conservano l’aspetto umano ma presentano parti del corpo decomposte oppure divorate da altri non morti.

Si sposteranno lentamente, ma in alcuni casi possono eseguire degli scatti di pochi metri raggiungendo il giocatore in breve tempo. Avanzeranno imperterriti anche attraversando dispersioni tossiche o incendiarie. I loro attacchi saranno per lo più a mani nude, ma non sarà raro trovare alcuni Camminatori dotati di armi improvvisate che utilizzeranno nel corpo a corpo se dovessimo essere abbastanza vicini, oppure non esiteranno a lanciarle se dovessimo arretrare o allontanarci.

Ucciderli non sarà difficile, in quando sarà possibile buttarli facilmente a terra con un calcio e finirli più facilmente. Con una buona mira sarà possibile abbatterli con un colpo solo alla testa. Il problema più grande rappresentato dai Camminatori sta nel loro numero, infatti spesso attaccheranno in gruppo rendendo le cose decisamente più complicate.

[php snippet=10 param=id=587]

[nextpage title=”Contagiati”]

dead island - infetto

Assieme ai Camminatori, un’altra categoria di nemici che incontreremo praticamente ovunque in Dead Island sono i Contagiati (Infecteds). Si tratta di persone infettate dal virus che hanno subito una trasformazione parziale, in quanto presentano gli stessi comportamenti dei Camminatori, ma si tratta di individui non ancora morti.

Il loro aspetto può variare, possiamo trovare Contagiati con vestiti sporchi o rovinati o addirittura parzialmente sbranate. La particolarità sta nel fatto che essendo per lo più essere umani, non appena si accorgono della presenza del protagonista, anche da distanze notevoli, sono in grado di emettere un terribile urlo e correre alla carica per l’attacco.

La loro rapidità è notevole sia nella corsa, in quanto ci raggiungeranno molto rapidamente, sia negli attacchi in quanto possono completare una combo di cinque attacchi che se non viene interrotta può rivelarsi fatale. Come per i Camminatori, il problema più grande è caratterizzato da un attacco di massa, ma con un colpo ben assestato o un calcio in corsa è possibile sbilanciarli e finirli in tranquillità una volta a terra.

[php snippet=10 param=id=588]

[nextpage title=”Assassini”]dead island - assassino

In molte fasi di gioco, soprattutto in prossimità di obiettivi importanti o accessi  strategici, troveranno spazio gli Assassini (Thugs). Senza ombra di dubbio possono essere considerati gli zombie più resistenti del gioco e una delle specie più pericolose. Gli Assassini sono sempre ragazzoni altissimi e muscolosi con gravi ferite visibili e corpi parzialmente dilaniati da altri infetti.

Sono caratterizzati da una barra della vita molto difficile da far scendere e da una serie micidiale di pugni, la loro principale arma. Se avremo la sfortuna di essere colpiti da uno di questi pugni, verremo scaraventati lontano e subiremo un danno pari quasi ad un terzo della nostra vita. Tanta forza però è compensata da una rapidità di spostamento limitata, anche se di solito sono circondati da un gruppo di Contagiati e Camminatori.

Per poter avere la meglio su questo tipo di non morti ci sarà bisogno di un po di pratica e destrezza in quanto dopo una combo di attacchi da tre-quattro pugni, si fermano per rifiatare e lanciare un urlo. Questo è il momento migliore per attaccare con tutte le armi a nostra disposizione. Se dovessimo riuscire a mozzare o rompere una oppure entrambe le braccia, ci attaccheranno con dei morsi. Nei casi più disperati in cui nulla sembra funzionare, potremo ricorrere alla nostra Furia per eliminare questa minaccia con pochi colpi.

[php snippet=10 param=id=587]

[nextpage title=”Suicida”]

dead island - suicida

Un particolare tipo di zombie che troveremo in Dead Island saranno i Suicida (Suiciders). Si tratta di umani infettati da un ceppo diverso del virus e sono facilmente riconoscibili in quanto saranno ricoperti di disgustose bolle nella parte superiore del corpo, inclusa la testa che sarà difficile da individuare, da cui fuoriescono solo le braccia.

La particolarità di questi nemici è insita proprio nel loro nome, hanno il brutto vizio di esplodere se si passa troppo vicini a loro o li si colpisce con armi da mischia. Il raggio dell’esplosione potrebbe colpire sia noi sia tutti gli zombie vicini, quindi potremmo sfruttare questo a nostro vantaggio per fare piazza pulita di un’area medio-piccola infestata di non morti.

L’unico modo per essere sicuri di non incappare in un Suicida è quello di guardare dietro ogni angolo che svolteremo ed essere pronti a correre per sfuggire all’esplosione in quanto tendono a rimanere nascosti ed uscire solo all’ultimo momento. Dovremo anche avere sempre a portata di mano una pistola per poterli eliminare dalla distanza.

[php snippet=10 param=id=588]

[nextpage title=”Speronatori”]

dead island - speronatore

Dei temibili nemici da affrontare saranno gli Speronatori (Rams). Si tratta di zombie enormi, molto alti e volendo conoscere la loro storia possiamo immaginare che siano individui fuggiti da qualche struttura sanitaria in cui erano rinchiusi prima dello scoppio dell’epidemia oppure erano stati legati per contenere la loro forza dopo essere stati contagiati. Saranno facilmente riconoscibili in quanto indosseranno una camicia di forza e una maschera sul viso simile a quella di Hannibal Lecter.

Il loro attacco principale consiste in una carica contro il giocatore non appena entrerà nel campo visivo o, in alternativa, sferreranno altrettanti potenti calci se dovessimo avvicinarci troppo. Inutile dire che un solo colpo andato a segno potrebbe rivelarsi letale per il nostro personaggio. L’unico modo per sconfiggerli sarà quello di schivare come un torero la carica devastante e mentre sta recuperando le energie aggirarlo, utilizzando tutto il nostro arsenale nell’apertura nella camicia di forza al centro della schiena. Questa tecnica risulta consigliabile se abbiamo sviluppato l’abilità del secondo ramo riguardo l’aumento dell’efficacia degli attacchi alle spalle.

[php snippet=10 param=id=587]

[nextpage title=”Galleggiatori”]

dead island - galleggiatore

Dead Island ha una varietà di scenari impressionati e alcune missioni ci porteranno nelle fogne di Moresby. Le fogne oltre ad essere un luogo scuro e puzzolente sono anche il regno dei Galleggiatori (Floaters). Si tratta di  un tipo di zombie rimasto troppo a lungo nell’acqua, tanto da averne assorbita una buona quantità.

Questi Galleggiatori sono molto grassi, ricoperti di muco e attaccheranno lanciando getti di vomito tossico che ci annebbierà la vista e procurerà dei danni. Se quando li vedrete vi verrà da gridare “Boooomer!!!” non preoccupatevi, il riferimento alla saga di Left 4 Dead è voluto.

La loro stazza li protegge bene dai colpi e dagli attacchi incendiari considerando che si trovano principalmente vicino all’acqua, ma una buona dose di proiettili, esplosivi e scariche elettriche li mettono fuori combattimento velocemente. Se siete particolarmente veloci, potete anche avvicinarvi e aggirarli eliminandoli con armi da mischia e colpi ben assestati.

[php snippet=10 param=id=588]

[nextpage title=”Macellai”]

dead island - macellaio

L’ultimo tipo di non morti che troveremo in Dead Island sono i Macellai (Butchers). Si tratta di un evoluzione dei Contagiati caratterizzata dal teschio completamente a vista, lunghi capelli grigi, sangue sparso su tutto il corpo e una particolare arma.

Infatti i Macellai hanno perso le mani in seguito a delle fratture o alla decomposizione e presentano solo le ossa scoperte che sono molto affilate ed utilizzano come una sorta di spada. Hanno una velocità e una forza impressionante e non si fermano davanti a nulla. Sono in grado di sferrare abbastanza colpi in poco tempo da fare gravi danni e se calciati non cadono.

L’unico modo per ucciderli è attaccare senza tregua e impedire loro di concludere una combo, oppure aspettare che il loro pattern d’attacco di esaurisca e colpire nei circa due secondi di tregua successivi, come avviene per gli Assassini.

Grazie a questa guida su tutte le specie di Zombie di Dead Island e su come affrontarli, si potrà tornare a ripercorrere le strade dell’Isola della Morte senza nessuna paura.

Leggi anche – Recensione Dead Island: Definitive Collection

[php snippet=10 param=id=587]

Ti Potrebbe interessare anche...