A meno di due settimane dall’E3, la fiera più importante in ambito videoludico, Phil Spencer, conosciuto anche come il capo di Xbox, ha parlato di come Microsoft si approccerà al mercato PC. Phil Spencer spiega che ogni giocatore dovrà essere al centro della propria esperienza di gioco e dovrà sfruttare tutti i vantaggi che la propria periferica preferita gli mette a disposizione. Per questo motivo hanno pensato a queste tre idee per permettere un futuro ancora più florido per il mercato PC.

Xbox Game Pass pensato per PC

Il nome resta identico ma è costruito insieme e per la comunità PC, offrirà un accesso illimitato a una libreria di oltre 100 giochi di alta qualità dai più noti editori e sviluppatori quali Bethesda, Deep Silver, Developer Digital, Paradox Interactive, SEGA e tanti altri. Così come per Xbox i giochi sviluppati direttamente dagli studi Microsoft saranno inclusi nel pass al giorno del lancio, inoltre stanno lavorando con ulteriori sviluppatori ed editori per permettere aggiunte nuove ogni mese. I membri del Xbox Game Pass per PC avranno uno sconto fino al 20% sul Windows Store sui giochi già in libreria e il 10% di sconto su Add-on e DLC. Ulteriori informazioni verranno rilasciate durante la conferenza all’E3 il 9 giugno alle 22:00 ora italiana. I titoli già disponibili solo:

  • ARK: Survival Evolved
  • Crackdown 3
  • Disneyland Adventures
  • Forza Horizon 4
  • Gears of War 4
  • Halo Wars 2
  • Halo Wars Definitive Edition
  • Hello Neighbor
  • ReCore
  • Ruiner
  • Rush: A Disney-Pixar Adventure
  • Sea of Thieves
  • Snake Pass
  • State of Decay 2
  • Super Lucky’s Tale
  • Zoo Tycoon: Ultimate Animal Collection

Mentre quelli che saranno disponibili sono:

  • Age Of Empires: Definitive Edition
  • Age Of Empires II: Definitive Edition
  • Age Of Empires III: Definitive Edition
  • Ashen
  • Battletoads
  • Gears 5
  • Gears Tactics
  • Halo Infinite
  • Halo: The Master Chief Collection
  • Ori and the Will of the Wisps

Più scelta per acquistare i giochi creati da Xbox Game Studios

Per Microsoft è di vitale importanza sia il cross play tra Pc e console, sia la costruzione di community, in modo da permettere ai videogiochi di avere più visibilità e di esprimere tutto il loro potenziale. Per questo motivo tutti i nuovi giochi usciranno, oltre che sul Windows Store, anche su Steam. Entro la fine dell’anno sarà disponibile Halo: The Master Chief Collection, in futuro verranno aggiunti Gears 5 e la serie Age of Empires, oltre a tanti altri, sia su Steam, sia su Windows Store. La Xbox Game Bar sarà importante per tutte le funzionalità aggiuntive, come per esempio: chat vocale e testuale, lista amici e tanto altro.

Supporto dei giochi Win32 su Windows 10

Lo scopo di Microsoft è permettere agli sviluppatori di avere maggior supporto nello sviluppo di giochi con queste le librerie Win32. In questo modo gli sviluppatori avranno una maggiore quantità di strumenti a disposizione per liberare la loro fantasia. Con questi tre passi la casa di Redmond spera di dare ai giocatori un modo migliore per riunirsi alla ricerca del loro nuovo gioco preferito. Questo è solo l’inizio per migliorare l’ambiente di gioco su Windows 10, per maggiori informazioni siete invitati a seguire la conferenza Microsoft all’E3 il 9 giugno alle ore 22:00.

Ti Potrebbe interessare anche...