Alcuni giochi, lo sappiamo bene, con il tempo perdono utenza, indipendentemente dal motivo. Call of Duty: Black Ops 4 rientra, purtroppo, tra quei titoli. Nonostante questo, Gamempire non rinuncia mai a continuare una serie di articoli riguardanti il gioco in questione. Eccoci quindi con una nuova guida sugli specialisti dello sparatutto di casa Treyarch ed Activision. Dopo aver analizzato Crash, questa volta tratteremo Firebreak.

Chi è Firebreak?

Presente già in Black Ops 3 ma con una storia diversa, Krystof “Firebreak” Hejek è un soldato facente parte dell’affiliazione CDP. Nato il 17 aprile 2019 a Praga, trascorre un’infanzia traumatica a causa di una rigida educazione ed un padre alcolizzato. Dopo aver visto il padre ferire la sorella, per la rabbia incendia un magazzino ed il padre decide di fargli passare la notte in una stazione di polizia: è la goccia che fa traboccare il vaso. Krystof incendia anche la sua casa uccidendo il padre, ma permettendo alla sorella di uscirne illesa.

Attraversato da un senso di rimorso per aver privato sua sorella del padre, cerca di ritrovarla per riappacificarsi con lei e scopre che lavora come sarta. Quando si incontrano, lei rivela di essere la vera colpevole dell’incendio, mettendo fuoco all’intera fabbrica tessile ed avvertendo Krystof di starle alla larga, causando in lui molta rabbia.

L’equipaggiamento di Firebreak prevede come arma unica il Purifier: un lanciafiamme a fiamma costante, per distanze ravvicinate.
Come gadget speciale può invece utilizzare il Nucleo Reattore: un oggetto in grado di infliggere danno nell’area circostante, anche attraverso coperture e pareti, conferendo al giocatore una barriera difensiva che riduce i danni subiti. Usando questo gadget troppo tempo, il giocatore subirà dei danni.

Per sbloccare Firebreak in Blackout bisogna innanzitutto trovare la Bambola Bruciata. Fatto ciò, è necessario eliminare un giocatore con il fuoco (è consigliabile utilizzare una Molotov) e terminare la partita nelle prime 15 posizioni. Questa seconda parte bisogna essere fatta con la Bambola Bruciata nell’inventario.

Quando utilizzare Firebreak?

Come è facile evincere dall’equipaggiamento a disposizione, Firebreak è uno specialista per le distanze brevi (o ravvicinate). Ecco perché il suo utilizzo è consigliato in mappe con spazi ristretti. Purifier e Nucleo Reattore sono devastanti se utilizzati a dovere, soprattutto quando la partita è in una situazione di stallo. Saranno uccisioni facili se saprete in grado di utilizzare questo specialista.

Non c’è altro di speciale da sapere su Firebreak, uno specialista che in Black Ops 4 era molto utilizzato, mentre in questo capitolo si vede di rado, forse a causa di specialisti più utili. Il suo equipaggiamento resta comunque uno dei migliori in determinate circostanze. La serie sugli specialisti continua, tenetevi pronti per altre guide!

Cos’altro ti serve

CALL OF DUTY: BLACK OPS 4 – TUTTE LE POSIZIONI DEGLI ELICOTTERI IN BLACKOUT

CALL OF DUTY: BLACK OPS 4 – I MIGLIORI PERKS IN BLACKOUT

CALL OF DUTY: BLACK OPS 4 – 5 SEGRETI PER VINCERE IN BLACKOUT

CALL OF DUTY: BLACK OPS 4 – DOVE TROVARE LE CASSE ZOMBIE IN BLACKOUT?

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!