In Dark Souls III, uno dei boss più conosciuti è sicuramente la Danzatrice della Valle Boreale. Questo perchè oltre all’elevata difficoltà nell’affrontarla in uno scontro corpo a corpo, il boss era stato insertito anche nella beta per lo stress test. Ma in quanti sanno che è possibile affrontarla quasi all’inizio del gioco? Scopriamo inieme come fare.Dark Souls III

La Danzatrice della Valle Boreale può essere affrontata ancor prima di sconfiggere Vordt. Se volete farlo, dopo aver ricevuto gli oggetti da Emma (bandiera e Via Blu), potrete ucciderla per ottenere il Catino Votivo. Una volta entrati in possesso dell’oggetto, vi basterà avvicinarvi all’altare è partirà la sequenza animata.

Il boss non è proprio abbordabilissimo, per cui forse è meglio lasciar scorrere gli eventi normali del gioco e affrontarlo al momento opportuno. La strategia si basa sulla pazienza, non è molto veloce e soprattutto è piuttosto prevedibile, quindi continuate a fare capriole alle sue spalle. Quando inizia a roteare diventa più ardua, ma vi basterà evitare il primo colpo e poi è fatta. Parata, attacco, e quando lancia i suoi attacchi veloci con le spade scappate e nascondetevi subito dietro un muro. Fate anche molta attenzione al suo rampino perché infligge molti danni.

Vi ricordiamo infine che sul nostro sito potrete trovare anche una guida per sbloccare il terzo finale del gioco, la guida ai trofei e la guida per ottenere l’armatura completa di Solaire di Astora.

[php snippet=10 param=id=475]

Ti Potrebbe interessare anche...