Lo scorso 19 marzo per la versione PC ed il 21 marzo per PS4 ed Xbox One, EA Sports ha rilasciato un nuovo aggiornamento di FIFA 19 dal peso di 1,358 GB. La software house canadese continua a prendere in considerazione i feedback dei videogiocatori, cercando di apportare miglioramenti anche ai più piccoli dettagli. Vediamo dunque le novità introdotte nel gioco con la patch 1.12.

Patch 1.12: FIFA Ultimate Team

Per quanto riguarda la modalità più giocata del calcistico targato EA Sports, è stato solo risolto un problema grafico. Quando veniva segnato un gol con un giocatore al quale era stato assegnato un oggetto allenamento, le statistiche assumevano valori superiori a 99. Ciò non alterava le prestazioni del giocatore, si trattava, appunto, solo di un problema grafico.

Patch 1.12: Calcio d’inizio

Anche in questa modalità l’unico cambiamento apportato riguarda un problema grafico. Dopo aver modificato la difficoltà della partita, a volte si verificava un un errore che mostrava l’avviso “I dati Calcio d’inizio non sono disponibili”. Con la patch 1.12 non c’è più da preoccuparsi, è stato tutto risolto ed è possibile giocare le partite senza problemi.

Patch 1.12: Modalità Carriera

La modalità Carriera è quella che ha subito maggiori modifiche, per la precisione tre, più un problema risolto. In quanto ai cambiamenti partiamo dal primo: Le squadre non manderanno più offerte di trasferimento o prestito per i giocatori che non hanno alcuna possibilità di accettare un trasferimento in una determinata squadra. Un’ottimo cambiamento, considerando che molte squadre avanzavano offerte per giocatori che non potrebbero mai acquistare.

Il secondo ed il terzo cambiamento riguardano il sistema di trasferimenti e prestiti. Adesso, in primo luogo prenderanno in considerazione più nazionalità di giocatori e squadre come parte del processo decisionale di un giocatore quando deve scegliere se accettare o meno un’offerta. In secondo luogo, il sistema è stato aggiornato per tenere in considerazione il ruolo del giocatore nella nuova squadra.

Riguardo il problema risolto, con la patch 1.12 un giocatore inserito nella lista prestiti prenderanno in considerazione questo fatto per chiedere di essere mandati in prestito. Prima invece i giocatori facevano caso a questo dato solo quando dovevano decidere se accettare o meno un’offerta. Su questo aspetto possiamo dire che è stata leggermente migliorata l’IA.

Patch 1.12: Aspetto e presentazione

È stata apportata infine una modifica sulla grafica generale, con l’aggiornamento dei ritratti 2D di Alphonso Davies, Samir Nasri e John Obi Mikel. Sulla risoluzione dei problemi invece, è stato risolto quello secondo cui alcuni campionati nel filtro di ricerca dettagliata Campionato in Trasferimenti club mostravano testi di debug, nella schermata Modifica Squadre.

Questi i cambiamenti che la patch 1.12 ha apportato a FIFA 19. Non molti e poco significativi, ma necessari per migliorare il titolo.
Vi ricordiamo che FIFA 19 è disponibile per PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Restate sintonizzati su Gamempire.it per non perdere nessuna novità sul mondo videoludico!

Ti Potrebbe interessare anche...