Le informazioni trapelate nella mattinata di ieri dalla riunione degli azionisti Nintendo, sono state confermate nel corso della giornata dalla stessa società nipponica attraverso i suoi canali social ufficiali.

kimishima miyamoto takeda nx

Nel corso del pomeriggio e della serata gli utenti Nintendo hanno avuto modo di confrontarsi e di esprimere le proprie opinioni a riguardo. Il lancio di NX fissato a marzo 2017 e in particolare la decisione di posticipare il nuovo capitolo di The Legend of Zelda, non sono stati accolti con favore perfino dalla fan base più affezionata. Era ormai una sensazione comune che la nuova console sarebbe stata svelata nel corso dell’E3 di Los Angeles e che il suo lancio sarebbe avvenuto in concomitanza delle prossime festività natalizie, ovviamente insieme alla nuova avventura di Link.

Sembra che non siano stati solo i videogiocatori a non approvare le scelte messe in campo da Nintendo per il prossimo futuro. Proprio mentre stiamo scrivendo infatti, il valore delle azioni della casa di Kyoto ha subito un brusco ribasso, perdendo addirittura l’otto per cento.

La Borsa ebbe una reazione analoga in occasione della presentazione di Wii U nel 2011. C’è da sperare per Nintendo e per tutti i suoi fan che la storia possa andare diversamente rispetto al passato e che NX diventi una console di successo.

[php snippet=10 param=id=248]

Ti Potrebbe interessare anche...