Dopo l’apparizione di questo documento, il team di sviluppo di Overwatch ha mostrato il nuovo eroe, ed insieme ad esso la patch 1.34 che è il più corposo aggiornamento di bilanciamento in tutta la storia dello sparatutto online di Blizzard. Metà del roster viene modificato per venire incontro principalmente al meta stantio che si era creato, la speranza di tutti i giocatori è quello che non sia solo tempo sprecato. Vediamo più nel dettaglio tutti i cambiamenti presenti in questo update, al momento disponibile solo nel server di prova e quindi per gli utenti PC.

Baptiste: il nuovo support

Jean-Baptiste Augustin faceva parte dei 30 milioni di bambini resi orfani dalla Crisi degli Omnic. Date le poche risorse si arruolò nell’esercito dove divenne ben presto un medico da campo per la Coalizione Caraibica. Al termine del servizio iniziò a prestare servizio per Talon, grazie a loro il 36enne riuscì a creare una clinica per la sua città natale. Ben presto le missioni per conto di questa organizzazione divennero più brutali, quindi l’abbandonò per continuare nel suo innato desiderio di fare del bene. Talon non accetta traditori e mandò molti uomini a cercarlo ma nessuno di essi tornò. Ora Baptiste lavora per un mondo migliore, prestando cure quando può e combattendo quando deve.

Baptiste: caratteristiche generali

Come già detto Baptiste è un support e dispone di un assortimento di armi e dispositivi sperimentali per tenere in vita i propr ialleati ed eliminare ogni minaccia. L’eroe ha 200 punti vita, la sua arma principale, il lanciagranate biotico ha due modalità di fuoco, la prima, spara raffiche di 3 colpi da 25 danni l’uno (50 se colpisce la testa) con un caricatore di 45 colpi, mentre la seconda spara una granata che cura esclusivamente i compagni, non se stessi, di 60 punti vita nel raggio di impatto di 3 metri con un caricatore di 10 colpi. L’abilità passiva stivali potenziati permette di caricare il salto utilizzando il tasto per accovacciarsi, potendolo caricare in un secondo.

Baptiste: abilità e poteri

La prima abilità, chiamabile impulso rigenerativo cura se stessi e gli alleati di 150 punti vita in 5 secondi (30hp al secondo), in un raggio di 10 metri. La seconda abilità, invece, permette di rendere immortali per 8 secondi chi si trova nel raggio di 6 metri della lampada che può essere distrutta considerando i 250 punti vita. Gli alleati nel campo di immortalità perderanno vita normalmente ma verrà bloccata la vita ad un valore minimo del 20%. Infine l’ultimate matrice di amplificazione crea una matrice che raddoppia i danni e le cure che passano attraverso di essa, ha un’area di 5×5 metri e dura 8 secondi.

Aggiornamenti generali

Come detto ad inizio articolo, la patch 1.34 è la più corposa rilasciata, per iniziare sono stati ridotti del 20% i danni da raggio quando colpiscono un’armatura, inoltre i danni periodici non sono più mitigati dall’armatura. L’aumento dei danni da ora viene applicato al rilascio del proiettile e non più al contatto con il nemico. Le respinte sono più costanti e possono colpire anche i personaggi volanti e per ultimo viene cambiato l’audio dei colpi messi a segno, sia quando sono potenziati, sia quando colpiscono un avversario sotto il campo di immortalità di Baptiste.

Aggiornamenti dps

Questo update modifica ben 14 eroi, la metà senza considerare il nuovo arrivato. Doomfist riceve un abbassamento del tempo di recupero di un secondo per l’abilità montante e slancio sismico.
Hanzo vede aumentato di 2 metri il raggio di individuazione della freccia sonica.
Mcree riceve un piccolo nerf abbassando di 5 danni il danno da sventagliata ma riceva un buff alla sua ultimate verso i bersagli statici, raddoppiando i danni per i personaggi sotto il suo sguardo dopo 2.5 secondi.
Mei vede diminuito di 100 punti vita la salute del suo muro di ghiaccio ma guadagna un 0.5 danni al fuoco primario, aumentando quindi di 10 danni al secondo.

A Pharah viene riportato il raggio del danno da esplosione a 20 metri.
Soldato 76 riceve un aumento di 1 danno al colpo, la possibilità di sparare dopo 0.3 secondi da uno scatto e con il visore attivo di poter bersagliare la rotobomba e la lanterna.
Sombra dimezza il tempo di recupero del hacking se il bersaglio è un medikit.
Torbjorn perde 50 punti armatura con l’attivazione di sovraccarico ma li recupera nella salute base portandolo a 250 punti vita.
Per ultima Widowmaker quando attiva il visore termico verrà mostrata anche la barra di vita dei nemici, ma si disattiva con la sua morte.

Aggiornamenti tank e support

Il biostimolatore di Ana ripristinerà solamente 250 punti vita al posto di 300.
I colpi con onda d’urto verranno contati come assist offensivi per Lucio.
La biomanipolazione di Moira aumenta la sua durata di un secondo e le cure totali di 15, portandole a 4 secondi la prima e 65 la seconda.
Orisa guadagna un 20% di velocità durante lo sparo, vedendo la sua riduzione abbassata solo del 30%.
Infine Wrecking Ball può attivare lo scudo adattivo anche in modalità rotolamento, senza uscire da essa.

Come di consueto la patch con il nuovo eroe resta nel PTR per 3 settimane, anche se non ci sono conferme ufficiali da parte degli sviluppatori visto la notevole quantità di cambiamenti presenti. Molto probabile che l’aggiornamento slitti di una settimana, arrivando i primi di aprile disponibile per tutti insieme all’evento annuale archivi che è l’unico che amplia la lore di Overwatch.

Cos’altro ti serve


Alla fine escono! – Marzo 2019


Overwatch – La patch 1.33 ci porta a Parigi

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!