Se ancora non avete comprato Red Dead Redemption 2 e state aspettando il Natale per fare/farvi un regalo che contenga questo monumentale titolo di Rockstar Games sicuramente siete alla ricerca della versione migliore da comprare tra quelle a disposizione. Una scelta apparentemente facile, ma meno potreste trovare qualche sorpresa

Standard, Special o Ultimate Edition

Del gioco esistono tre versione disponibili sia in versione retail che digitale. Queste tre versioni differiscono nei contenuti in game, ma anche per alcuni bonus fisici. La edizione standard è quella più economica ma anche quella con meno contenuti extra. Solo chi l’ha prenotata in anticipo ha ottenuto infatti lo speciale Cavallo da Guerra e il kit sopravvivenza del fuorilegge con alcune risorse fondamentali per la modalità Storia.

Se si vuole qualche contenuto in più nella modalità single player è il caso di puntare su Red Dead Redemption – Special Edition che contiene una mappa stampata esclusiva del gioco e i seguenti contenuti aggiuntivi:

  • Una missione Rapina in banca e una missione Nascondiglio nella modalità Storia;
  • Il cavallo Purosangue inglese nero pomellato;
  • Un talismano e un amuleto bonus;
  • Gli abiti da pistolero Nuevo Paraiso;
  • Potenziamenti, denaro bonus e accesso gratuito ad armi aggiuntive.

Ultima versione disponibile è la Ultimate Edition, consigliata a chi punta anche sul multigiocatore, che oltre ai contenuti presenti fisici e digitali della special aggiunge anche uno SteelBook da collezione e alcuni bonus per il multiplayer:

  • Abiti bonus per il personaggio;
  • Bonus sui ranghi;
  • Il Purosangue inglese sauro nero;
  • L’accesso gratuito al tema Sopravvissuti per l’accampamento.

N.B. Esiste anche un costoso Collector’s Box di Red Dead Redemption 2 che contiene una serie di bonus e gadget esclusivi, ma al suo interno non c’è il gioco. Questo oggetto è già andato sold out sullo store ufficiale di RockStar Games. Nel caso lo troviate da altre parti ricordate che comprerete gadget senza software.

PlayStation 4 o Xbox One?

Scelta la versione è il momento di scegliere la piattaforma su quale far girare il gioco. In questo casa possiamo dire che il frame rate si attesta sui 30 fps su qualunque modello anche sul PlayStation 4 e Xbox One cala nelle situazione più affollate come le città a 22-23. Discorso diverso per quel che riguarda la risoluzione. Red Dead Redemption ha una risoluzione diversa a seconda della console sulla quale viene eseguito e nello specifico:

  • Xbox One S – 864p
  • PlayStation 4 – 1080p
  • Playstation 4 Pro – 19020 upscalato con risoluzione dinamica a 4k
  • Xbox One X – 4K navito

In questo caso se avete una TV con risoluzione in 4K la versione migliore di Red Dead Redemption 2 la si puà avere su Xbox One X, anche se le differenze con l’upscaling di PlayStation 4 Pro si notano solo su pannelli molto grandi. Discorso opposto se non possedete un pannello 4K. Su televisori solo HD l’unica console che offre una risoluzione minore è Xbox One S.

Per ulteriori dettagli sulle differenze grafiche sulle diverse piattaforme si può dare uno sguardo al video di analisi comparativa di Digital Foundry.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!
RINGRAZIACI CON UNA CONDIVISIONE
Articolo precedenteFootball Manager 2019 – quali sono i requisiti minimi?
Articolo successivoLe prime grandi uscite del 2019
Dalla sua mansion sulle colline del Sannio è riuscito ad attraversare l’universo senza tuta Phazon, raggiungendo regni brulicanti di Koopa grazie ai consigli delle pietre Sheikhan. Ma il suo desiderio nascosto è una piccola casetta nella Colonia 9 di Bionis. Birra artigianale, cinema e board game le altre sue passioni. Ogni volta che esce un nuovo Zelda esclama: "Avverto un tremito nella forza".