Ogni anno, con il rilascio della Web App, molti videogiocatori di FIFA si trovano in difficoltà nella creazione della squadra per Ultimate Team. Questo accade soprattutto perché all’inizio della stagione i giocatori costano tanto, forse troppo. Oggi andremo a vedere i vari metodi per ottenere crediti, partendo dai più semplici per arrivare a quelli più complessi, ma che frutteranno maggiormente.

Gioca e guadagna velocemente in FIFA Ultimate Team!

La soluzione più semplice e scontata è sicuramente quella di giocare le partite, che siano contro la CPU, un amico o un avversario casuale. Il guadagno dipenderà dalla prestazione in campo, ma con una partita si otterranno circa 400 crediti. Il guadagno per partita, però, può essere aumentato grazie a dei potenziamenti acquistabili dal Catalogo FIFA con i crediti di EA Football Club. Questi potenziamenti sono dei crediti aggiuntivi per ogni partita che giocheremo e variano per quantità e per durata, da 200 crediti a 1000, da 5 partite a 15.

Sempre giocando, i tornei giornalieri e le sfide settimanali sono ottime possibilità di guadagno. Vincendo i tornei infatti, sarà possibile riscuotere dei premi ulteriori. Per quanto riguarda le sfide, ogni settimana EA rilascia la squadra con i migliori giocatori della giornata precedente, battendola si riceveranno crediti extra in base alla difficoltà selezionata.

In FIFA 17 è stata implementata la Weekend League: una serie di 40 partite da giocare tra il venerdì e il lunedì mattina. A questa competizione è possibile accedere solo vincendo almeno uno dei tornei giornalieri o arrivando in prima divisione, ma il guadagno è molto più elevato. Infatti, vincendo un buon numero di partite, si accumuleranno moltissimi più crediti rispetto ad un normale torneo.

Vinci i tornei giornalieri e partecipa alla Weekend League per accumulare crediti!

La compravendita

Nel mondo di FIFA c’è una gran parte di videogiocatori che preferisce guadagnare crediti attraverso il mercato: qui entrano in gioco le aste. Si tratta sicuramente del metodo migliore per fare crediti, ma è nettamente il più lento e noioso.

Innanzitutto bisogna cercare un giocatore che possa essere comprato a poco prezzo e successivamente rivenduto con un buon ricavo. Con le Sfide Creazione Rosa introdotte in FIFA 17, ogni giocatore potrebbe improvvisamente aumentare di prezzo, quindi occhi ben aperti!
Per risparmiare qualcosa conviene sempre offrire ad un’asta e cercare di prendere un giocatore spendendo il meno possibile.

Una volta completato l’acquisto, basterà mettere in vendita il nuovo giocatore, assegnando come prezzo minimo quello che avete speso, così da ricavare un buon guadagno. Bisogna tenere presente che EA trattiene il 5% dei crediti per ogni vendita, quindi attenzione massima! Per quanto riguarda la voce “Compra subito”, impostate come valore il prezzo di acquisto più la differenza che volete ottenere, ma senza esagerare, altrimenti non lo comprerà nessuno. Ripetendo questa operazione più volte, si accumuleranno tantissimi crediti nel giro di un paio d’ore, occorre solo un po’ di pazienza.

La classica asta per l’acquisto di un giocatore specifico, in questo caso Daniele De Rossi.

Il modo in cui fare crediti è personale, ognuno utilizza la tecnica che preferisce.
Considerando che all’inizio i crediti saranno pochi, la soluzione migliore è fare una sorta di mix tra i metodi citati sopra, magari giocare una partita dopo aver fatto delle offerte.
Queste dunque le tecniche per fare crediti, adesso sta a voi scegliere quella giusta per il cammino in FIFA Ultimate Team.
Restate sintonizzati su Gamempire per guide, consigli e trucchi sui vostri titoli preferiti!

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!