Vi abbiamo precedentemente parlato dei Phylax e di dove trovarli all’interno di Assassin’s Creed Origins.

Ciò che vi diciamo oggi è che la loro sconfitta è collegata all’ottenimento del “Cappuccio Nero”, uno dei più bei costumi presenti nel gioco.

Nello specifico, per procedere al recupero di questo speciale costume, dovrete sconfiggere quattro dei Phylax più potenti, The Stranger (di livello 28), The Hill (di livello 32), Half-Horn e The Galatian (entrambi di livello 40), costringendovi di fatto ad attendere di raggiungere i livelli più alti nella vostra avventura prima di potervi cimentare in questa nuova impresa.

Ogni volta che sconfiggerete uno dei quattro Phylax indicati sopra, otterrete una speciale Chiave Ornamentale. Non appena le avrete tutte e quattro, dovrete recarvi presso Yw Huts, un piccolo villaggio costiero nella zona di Herakleion e cercare (con l’ausilio di Senu) Abar, un NPC che vi proporrà l’ultima sfida necessaria all’ottenimento del Cappuccio Nero.

IT_Spielekonsolen-Games-300-x-250

Dovrete sconfiggere un gruppo di coccodrilli di livello 40. Niente di troppo facile, ma nemmeno di troppo trascendentale con la giusta calma e strategia. Una volta portato a termine il compito assegnatovi da Abar, egli vi darà la quinta Chiave Ornamentale e sulla mappa vi verrà segnalata una nuova posizione di interesse che, una volta scrutata con l’ausilio di Senu, vi fornirà l’esatto punto in cui recarvi per trovare il Cappuccio Nero.