Videogiocare costa poco rispetto a molti altri hobby, sempre se si utilizzano le giuste tecniche… Un po’ per la crisi, un po’ perché gran parte dei videogiocatori sono giovani squattrinati (Nota del Roditore: come il sottoscritto), in questo articolo il Castoro vi scrive alcuni accorgimenti per chi vuole acquistare videogiochi spendendo poco.

Contrariamente a quanto ipotizzato nelle prime righe della prima uscita dell’Angolo del Castoro, la rubrica ha riscosso un discreto successo: il primo articolo non è stato letto solo da amici e parenti, a questi si sono aggiunti anche la sua ragazza, il suo cane e ben 10 persone che per farlo, sono state pagate in simpatiche monetine da 2 centesimi ciascuno. Ma ora basta chiacchiere e scopriamo come risparmiare sui videogiochi!

ACQUISTATE ONLINE

Tante sono state le volte che sono andato in negozi come Mediaworld e Gamestop per trovare l’occasione del secolo, ma tutte le volte sono tornato a casa deluso. Il motivo è semplice: su Amazon ed Ebay si risparmia sempre rispetto ai negozi fisici. Senza contare il fatto che la merce arriva a casa in tempi record e senza spendere un soldo in carburante.

I negozi online più affidabili e convenienti sono i due già citati, ma c’è un grossa differenza:

AMAZON, ci permette di fare acquisti in tutta sicurezza e con molta facilità, basta accertarsi che il prodotto sia quello giusto, a questo punto lo ordiniamo ed aspettiamo 2 o 3 giorni (anche meno se abitate in una grande città). Se mai dovesse esserci un problema, l’assistenza clienti è pronta a sostituire il vostro gioco, accessorio, console o periferica in pochissime ore.

EBAY, qui bisogna fare un attimino di attenzione in più perché Ebay è una piattaforma aperta sia a negozi che a privati. Nel caso del negozio, si dovrebbe andare piuttosto tranquilli, ma fate sempre attenzione a ciò che comprate, perché potrebbe esserci qualche brutta sorpresa, in particolare controllate:

  • Feedback venditore, questi sono una garanzia per noi acquirenti. I Feedback ci aiutano a capire quanto ha venduto il negozio (o privato) e come si è comportato nelle varie compravendite;
  • Metodo di spedizione, assicuratevi che sia tramite corriere o al limite raccomandata, la posta prioritaria è caldamente sconsigliata;
  • Costi di spedizione, che spesso fanno lievitare il prezzo;
  • Versione del gioco, assicuratevi se si tratti di un prodotto PAL ITA;
  • Metodo di pagamento, è sempre consigliato usare Pay Pal perché è l’unico che vi assicura rimborsi in tempi brevi e vi protegge da ogni tipo di truffa;

GIOCARE SU PC COSTA MENO

Il gaming su PC è molto più economico rispetto a quello console, grazie ai numerosissimi sconti Steam ed altre piattaforme digital delivery, ma come potete vedere dalla tabella qui sotto anche le versioni scatolate costano meno. Tuttavia, i soldi risparmiati sul software, spesso dovrete investirli nell’hardware, ecco perché preferisco videogiocare su console, è una soluzione più semplice ed immediata anche se spesso è necessario chiudere un occhio su qualche limitazione tecnica.

PLAYSTATION PLUS ED XBOX LIVE VI FANNO RISPARMIARE

Coi giusti accorgimenti, anche videogiocare su console next-gen è economico. Basta sfruttare gli abbonamenti come PlayStation Plus ed Xbox Live, che mensilmente distribuiscono videogiochi gratuiti e garantiscono numerosi sconti mensili. Il consiglio generale è di acquistare l’abbonamento annuale, al posto di quello mensile o trimensile poiché si risparmia un bel po’ di denaro che potete investire in altro.

Esempio: PlayStation Plus per 3 mesi costa 15 euro, per giocare un anno dovreste comprarlo 4 volte spendendo 60€. L’abbonamento annuale ha un costo di soli 50€, ma tramite i giusti canali lo si trova a qualche euro in meno.

Negli ultimi anni sono comparsi alcuni siti web come Humble Bundle che permettono di acquistare pacchetti di videogiochi  a prezzi stracciati, ma la cosa più bella è che farete anche beneficenza.

RISPARMIARE SUI VIDEOGIOCHI FACENDO BENEFICENZA

Il tutto è più semplice di quanto pensate, si dona una cifra decisa da voi, e questa viene poi divisa tra: publisher, organizzazioni di beneficenza e solo una piccola parte va al sito.
I giochi offerti da Humble Bundle sono veramente tanti e diversificati, probabilmente si tratta del modo più economico e più soddisfacente di acquistare videogiochi, infatti con circa un euro potreste portarvi a casa anche più di 4 videogiochi.

DAY ONE? NO GRAZIE!

Evitare di comprare i giochi al Day One. 
Ammenoché non si tratti di un gioco che aspettate da tanti mesi e con tanta ansia, evitate di comprare i giochi appena usciti, perché nel giro di qualche giorno solitamente si scende dai tipici 69€ a 59€, e nel giro di qualche mese, se il gioco non riscuote il successo sperato lo potreste trovare anche sotto i 40€.

USATO? BUONO, MA ATTENZIONE ALLE TRUFFE

Se non siete schizzinosi ed accettate di acquistare l’usato, fatelo tramite i giusti canali! Sia Amazon che Ebay mettono a disposizione merce usata dandovi tutti gli strumenti per proteggervi da truffe varie.

SCAMBIO DI VIDEOGIOCHI TRA AMICI

Tutti siamo gelosi dei nostri dischi scintillanti e pagati fior fior di quattrini, ma lasciate la gelosia da parte se volete risparmiare qualche soldo. Prestare e soprattutto scambiare i giochi prettamente single player coi propri amici è uno dei metodi migliori per risparmiare. 

Prendiamo l’esempio di Assassin’s Creed e Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, se per puro caso avete un amico con i vostri stessi gusti, evitate di comprare entrambi li stessi giochi. Acquistatene uno ciascuno e scambiateveli quando sarete pronti.

PS: se sei un collezionista avaro della propria “merce”… Bhe lo so che hai già chiuso questo articolo e mi hai mandato a quel paese. 

Ti Potrebbe interessare anche...