Dopo la notizia lanciata un pò a sorpresa allo scorso direct Nintendo, dedicato alle produzioni indipendenti e che abbiamo trattato in un’ ottica di possibile collaborazione tra Microsoft e Nintendo, Cuphead vedrà nei prossimi giorni il suo debutto su Nintendo Switch. Ma cosa sappiamo fino ad ora del titolo di Studio MDHR?

Data di uscita e prezzo

Partiamo da qui perchè oramai ci siamo, manca poco per Cuphead su Switch. Giorno 18 aprile infatti vedrà il debutto ufficialmente dello sparatutto run and gun di Studio MDHR sulla console ibrida Nintendo. Per quanto riguarda il prezzo, questo si attesta sulla cifra canonica per il gioco, ovvero di 19.99 euro. Il gioco si può comprare sia sull’ eShop Nintendo, dove si può già preordinare, che in versione retail. Di quest’ultima versione non abbiamo però una conferma precisa al momento della data.

Dettagli su risoluzione e frame rate

Cuphead per Nintendo Switch porta anche un’ottima conferma dal punto di vista tecnico. Il gioco infatti dovrebbe girare a 720p in modalità portatile e 1080p in modalità dock, in entrambi i casi con framerate stabile a 60 fps. Notizia davvero molto buona, in quanto si avrà così un esperienza praticamente identica, sopratutto per quanto riguarda il framerate, rispetto alla sua versione per Pc e Xbox One.

Si potrà giocare in multigiocatore

La modalità Co-op sarà presente, e che potete già vedere nel trailer sottostante. Sarà una caratteristica molto importante soprattutto in questa versione dedicata per la Switch. Infatti la console Nintendo, come sappiamo, punta molto anche su queste tipologie di giochi per offrire un esperienza utente diversa dalle altre console sopratutto nella modalità portatile. Sarà molto interessante capire come andrà e se sarà una caratteristica apprezzata anche in questo caso.

La difficoltà

Cuphead si è contraddistinto anche perchè è un gioco abbastanza difficile. Chi l’ha apprezzato precedentemente l’ha fatto anche per la sua difficoltà. Il Team che ha sviluppato il gioco ha dichiarato che sotto questo punto di visto non cambierà nulla. Cuphead sarà identico anche con l’esordio sulla console ibrida della Casa di Kyoto con il livello di sfida che resterà dunque piuttosto elevato. Caratteristica importante e non scontata, questa che lascia così invariato uno dei suoi punti più importanti.

Ti Potrebbe interessare anche...