In Destiny 2, sparatutto targato Bungie, è di recente tornato un evento a tempo limitato che molti giocatori aspettavano con ansia fin dal primo capitolo. Parliamo dello Stendardo di Ferro: una competizione ambientata nel crogiolo che mira ad esaltare la forza bruta dei Guardiani.

Per accedere a questo evento, una volta completata la campagna principale, bisognerà parlare con Lord Saladin sulla Torre seguendo l’indicatore preposto. Ciò vi sbloccherà l’accesso alla gara e vi fornirà alcune pietre miliari da completare.

La ragione principale per cui partecipare a questa competizione è l’acquisizione di armi/armature ed emblemi accessibili solamente attraverso tale evento. Mentre nel primo Destiny il tema era “medievale”, sul secondo capitolo vediamo una predominanza di uno stile che ricorda i samurai classici Giapponesi. Purtroppo, al momento, non esistono quest o missioni dedicate.

Esiste un set di armature per ogni classe, il quale mantiene lo stile statistico della media per le classi, e diverse armi ottenibili tra tutti gli archetipi tranne spada, lanciarazzi e fucile da cecchino (i quali sono alcuni dei più utilizzati soprattutto nel PvE). Tutto l’equipaggiamento è ottenibile attraverso il classico sistema a Fazioni introdotto in Destiny 2.

Consegnando 20 pegni dello “Stendardo di Ferro” sarà possibile ottenere un engramma che, purtroppo, non supererà il vostro livello di potere. I pegni possono essere ottenuti nei seguenti modi:

  • Giocando le partite: otterrete 3 pegni per la sconfitta e 5 per la vittoria. Ciò non è affatto male se si considera che, nel mentre, si riceveranno anche quelli del Crogiolo.
  • Completando le sfide all’interno della partita riceverete almeno 2 pegni per incarico portato a termine.
  • Completando la pietra miliare giornaliera che fornisce ben 15 pegni.
  • Giocando con un membro di un clan che abbia raggiunto il livello 5 in questa stagione.

Il primo Stendardo di Ferro di Destiny 2 durerà dal 10 al 17 Ottobre, concludendo la prima stagione e ripetendosi a cadenza mensile.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!