Fallout 76 permette di costruirsi il proprio campo base, C.A.M.P., dove vogliamo e con chi vogliamo nelle vaste e desolate lande d’Appalachia. Per chi è interessato al gioco può leggere la nostra recensione: Fallout 76 – Un nuovo Vault, lo stesso Fallout? 

Avremo diverse modalità per costruire i nostri insediamenti con alcune restrizioni.

C.A.M.P.

Il C.A.M.P. è una piattaforma di costruzione portatile e permette ai giocatori di costruire la nostra base quando e dove vogliono. A patto di essere ad una determinata distanza dal precedente insediamento.

Qui le caratteristiche principali e secondarie del C.A.M.P.:

  • posizionamento ed aggiornamenti: la base è modulare, il posizionamento sarà molto semplice ed immediato una volta entrati nell’interfaccia del Pip-Boy e premuto l’apposito tasto. Tutti gli aggiornamenti effettuati saranno a disposizione nel nuovo campo;
  • co-op Camp Building: potremo avere una base nostra o condivisa con altri giocatori customizzabile a nostro piacimento;
  • misure difensive: il nostro campo potrà e dovrà essere difeso da creature ostili tramite trappole di vario genere o torrette di difesa;
  • elementi della base: in Fallout 76 potremo trovare nelle varie abitazioni diversi tavoli da lavoro per armi, armature o per giocare al piccolo chimico. Lo stesso sarà riproposto nella nostra base tutto a portata del giocatore per potersi curare, creare nuove attrezzature o dormire in un luogo più sicuro;
  • invasione di mostri: essendo un mmorpg il mondo di gioco è in continuo movimento ed i mostri non perderanno occasione per attaccare la nostra base. Dovremo quindi essere pronti a difendere quanto abbiamo costruito oltre che investire nella difesa della base;
  • trofeo di caccia: in caso di successo nella difesa potremo scattare le consuete foto come trofeo e monito per nuovi invasori.

Costruzione di una base in cooperativa

La costruzione di un campo base con un amico funziona in maniera leggermente diversa e porterà benefici, ma anche qualche complicazione nella gestione:

  • quando un utente ci aiuterà a costruire il C.A.M.P. una volta disconnesso quanto da lui messo in piedi scomparirà;
  • le officine pubbliche rimarranno aggiornate e non perderemo nulla anche in caso di disconnessione;
  • come anticipato tutte le basi potranno essere attaccate e dovremo essere pronti a difenderle.

Ricordiamo che il sistema potrebbe subire modifiche considerando la natura del gioco: quanto riportato è aggiornato al 30 novembre 2018.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!