Il panorama videoludico italiano è cresciuto moltissimo negli ultimi anni. Grazie ad associazioni come AESVI e Fondazione Vigamus, abbiamo avuto modo di vedere nuovi importanti eventi nella penisola, specialmente nella capitale.

Sulle nostre pagine abbiamo parlato diverse volte di queste occasioni, andando direttamente sul campo per raccontarvele, dal Let’s Play fino al GameRome. Proprio quest’ultimo sta per festeggiare la sua seconda edizione, che si terrà dal 24 al 26 Novembre nella cornice romana della Vigamus Academy Link Campus University.

In questa occasione sarà possibile partecipare a diverse conferenze tenute da esperti del settore, come visto l’anno scorso. Rivediamo infatti la presenza di: Denis Dayak (Eternal Darkness) e Tomonobu Itagaki (Dead or Alive, Ninja Gaiden), stavolta con nuovi talk sull’esperienza del videogioco vista dalla prospettiva di due grandi sviluppatori. A questo team si aggiungono altre figure di spicco, tra cui Frank Sliwka, general manager di ESL Gaming Asia, e Dave Gomes, il Senior Producer di Horizon Zero Dawn: titolo che è stato piuttosto importante per l’anno corrente, soprattutto in relazione all’incredibile scenario creato dal team creativo. Gli ospiti saranno diversi e includono anche conferenze tenute dal team di Storm in a Teacup: casa indie nostrana e vincitrice al Drago d’Oro 2016.

Naturalmente il GameRome non tratta solamente conferenze, infatti viene riservato un grande spazio al business degli eSports e alle produzioni indipendenti nostrane. Tale rilevanza è strutturata proprio per omaggiare la crescita di questo settore nel nostro paese, sempre presente negli eventi recenti sul suolo di Roma. Verrà dunque tenuta anche la nuova “Game Jam”: una competizione tra sviluppatori volta a creare un gioco di qualità in un breve lasso di tempo. L’anno scorso, in questa cornice indie, abbiamo avuto modo di provare Gates of Nowhere: un titolo VR molto promettente che ci auguriamo di rivedere.

I biglietti sono acquistabili online direttamente sul sito ufficiale, nel quale potrete scoprire la lista aggiornata degli speakers e degli ospiti presenti. Si tratta sicuramente di un’occasione d’oro per avere uno sguardo approfondito all’interno dell’industria del videogioco.

Ti Potrebbe interessare anche...