Attraverso un comunicato stampa, Deep Silver e 4A Games hanno finalmente annunciato la disponibilità della prima importante patch per Metro Exodus, il nuovo capitolo della famosa saga sul soldato Antyom. Prima di rivelarvi novità e cambiamenti apportati al gioco, consigliamo di dare un’occhiata alla recensione ed ai requisiti minimi e consigliati per la versione PC. Scopriamo quindi tutto ciò che c’è da sapere sul Ranger update, informandovi che l’aggiornamento occupa circa 6 GB.
Attenzione: potrebbero essere presenti degli spoiler!

Le novità generali del Ranger Update

La principale novità del Ranger Update è la modalità Nuova Partita +, disponibile dopo aver completato la campagna. In questa modalità è possibile attivare i commenti degli sviluppatori per trovare dei registratori speciali in cui i membri di 4A Games discutono alcune delle scelte fatte durante lo sviluppo di quell’area del gioco. Nello specifico, ecco ciò che comprende Nuova Partita +:

  • È possibile iniziare con tutte le armi e gli accessori trovati nell’ultima partita completata.
  • Vengono fornite armi dopo aver liberato Anna a Mosca.
  • Le armi iniziali saranno quelle dell’ultimo equipaggiamento impostato nel salvataggio di fine partita precedente.
  • Armi e accessori sbloccati in precedenza saranno disponibili nell’armeria del tavolo da lavoro dell’Aurora, che si scopre per la prima volta sul Volga.
  • Non vengono mantenuti i miglioramenti alla corazza e al parabraccio del giocatore.
  • Lo slot delle armi è ridotto ad uno solo. In questo slot è possibile usare qualsiasi arma, ma permette di portarne solo una. Si può gestire scambiando le armi sul campo o usando l’armeria del tavolo da lavoro sull’Aurora.
  • Fornisce al giocatore la balestra all’inizio del gioco, in aggiunta alla normale progressione delle armi. Yermak dà al giocatore la balestra dopo la scena del disturbatore a Mosca.
  • La fabbricazione nello zaino è disabilitata, si può usare soltanto il tavolo da lavoro.
  • Nello zaino sono permesse solo le modifiche alle armi.

Le novità su PC del Ranger Update

Per ogni piattaforma, sono state aggiunte e migliorate alcune cose. Queste le più importanti riguardo la versione PC:

  • Aggiunta del supporto per controller wireless DUALSHOCK®4 e Steam Controller.
  • Aggiunta dell’opzione Proporzioni al menu delle impostazioni video per risolvere i problemi con monitor/TV che segnalano erroneamente risoluzioni/proporzioni supportate nel gioco provocando l’allungamento delle immagini, ad esempio nei monitor ultrawide o quadrati.
  • Pausa disabilitata durante le esecuzioni benchmark.
  • Ulteriore miglioramento della qualità dell’immagine DLSS.
  • Miglioramento della stabilità con RTX abilitato.
  • Numerose risoluzioni di bug.

Le novità su PS4 ed Xbox One del Ranger Update

Riguardo le console, questi sono i cambiamenti e le migliorie apportati sia su PS4 che su Xbox One:

  • Aggiunta della possibilità di modificare l’intensità della sfocatura movimento nelle opzioni video: alta, media o bassa.
  • Aggiunta di opzioni aggiuntive per disabilitare completamente l’HUD in modalità Ranger difficile.
  • Risoluzione di problemi di prestazioni durante la guida dell’auto nel Caspio.
  • Risoluzione di problemi di prestazioni quando Yermak dà istruzioni ad Artyom per attraversare il cortile a Mosca.

Sono state poi fatte delle modifiche anche per le singole console. Queste sono quelle riguardanti Xbox One:

  • Aggiunta del supporto per mouse e tastiera per Xbox.
  • Aggiunta dell’opzione video per cambiare lo spazio colore e risolvere i problemi della gamma di colori scuri su Xbox.
  • Correzione dei sottotitoli della sequenza iniziale che rimangono nel menu principale dopo un cambio di profilo Xbox.

Su PS4 invece solo due aggiunte:

  • Supporto per la luce del controller wireless DUALSHOCK®4.
  • Opzione per selezionare i sottotitoli in portoghese brasiliano per le regioni SIEE.

Miglioramenti generali di stabilità e gameplay

Sono stati implementati una serie di cambiamenti in tutto il gioco per migliorare l’esperienza generale in base ai bug segnalati, ai perfezionamenti richiesti e al feedback diretto della community:

  • Miglioramenti generali delle prestazioni e del sistema del karma.
  • Miglioramenti e correzioni generali della localizzazione.
  • Aggiunta dell’accessorio automatico (caricatore di massimo livello) per la Valvola sul Caspio e nella taiga.
  • Aggiunte ulteriori limitazioni per la modalità Foto in alcuni filmati per prevenire problemi.
  • Aggiunto un dispositivo di scorrimento aggiuntivo dedicato ai dialoghi nel menu Opzioni.
  • Modifica al costo della pulizia delle armi, ora gratuita in difficoltà Lettore.
  • Uccisione/stordimento corpo a corpo disabilitati durante il combattimento nella difficoltà Hardcore.
  • Risoluzione di numerosi bug riguardo arresti anomali e problemi in game.

Modifiche ambientali, sull’IA e su Resistenza

Apportate importanti modifiche anche su alcuni aspetti ambientali, sull’intelligenza artificiale e sulla modalità Resistenza. Nello specifico:

  • La corazza dei PNG umani è potenziata di un livello in tutto il gioco, se applicabile.
  • Le creature hanno una pelle più spessa in tutto il gioco.
  • I PNG umani usano gli esplosivi più spesso.
  • È possibile cambiare il ciclo naturale giorno/notte del gioco da 2 a 24 ore reali, per un’immersione completa.
  • Nebbia, pioggia, neve e tempeste di sabbia si verificano più frequentemente, dove applicabile.
  • In alcuni livelli compariranno zone radioattive aggiuntive, che rendono più importante la maschera antigas.
  • Nella modalità Resistenza è stato disabilitato completamente il sistema di salvataggio; i progressi vengono salvati solo tra un livello e l’altro.

Questi dunque miglioramenti, cambiamenti e novità presenti in Metro Exodus con il Ranger Update. Un aggiornamento piuttosto corposa che ha sicuramente corretto molti aspetti indicati dagli utenti. Per maggiori dettagli riguardanti la patch vi consigliamo di dare uno sguardo all’apposito sito, così da avere le idee ancora più chiare nel caso in cui vi siate persi qualcosa. Gli sviluppatori hanno dimostrato di ascoltare attentamente le richieste della community e speriamo sia così per diverso tempo.

Ti Potrebbe interessare anche...