Giovedì 23 maggio è stata una giornata di grandi novità per gli amanti dei titoli cRPG. Attraverso un comunicato infatti, Owlcat Games e Deep Silver hanno annunciato due nuovi contenuti riguardanti Pathfinder: Kingmaker. Stiamo parlando del terzo DLC intitolato “Beneath The Stolen Lands” e di un’edizione speciale del gioco, Pathfinder: Kingmaker – Enhanced Edition. Entrambi disponibili dal 6 giugno, aggiungeranno ancora più divertimento al titolo.

Nel DLC, i giocatori scopriranno quali segreti si celano sotto le Stolen Lands, all’interno di un labirinto mutevole di follia dove l’apparenza inganna chiunque. Inoltre, avranno la possibilità di incontrare l’autoproclamato protettore di Golarion, mentre continuano a difendere i territori da uno dei nemici più potenti di sempre. Scopriamo insieme tutte le caratteristiche dei due nuovi contenuti.

Caratteristiche principali di “Beneath The Stolen Lands”

Riguardo il DLC di Pathfinder: Kingmaker, queste sono le cinque principali caratteristiche direttamente riportare sul comunicato stampa:

  • Entra in un enorme dungeon con un party creato da zero. Inizia la tua avventura nelle profondità tenebrose con un party di personaggi appena creati. Inizia il gioco dal menù principale e prova la discesa in un sotterraneo senza fine.
  • Esplora le possibilità quasi infinite di costruire un personaggio Pathfinder. Prova diverse build per perfezionare le tue tattiche. Crea una banda di avventurieri in grado di superare qualsiasi pericolo!
  • La sconfitta è solo un nuovo inizio! Morire in un incontro consente ulteriori vantaggi per la tua prossima partita.
  • Sblocca nuovi oggetti da acquistare. Il numero di commercianti di slot per articoli dipende da quanto siete riusciti a scendere durante tutte le precedenti incursioni.
  • Entra nel dungeon con il tuo personaggio principale, in alternativa puoi aspettare un invito da un misterioso protettore di Golarion mentre giochi la Main Story. La versione pre-impostata del dungeon è inclusa nella campagna principale e permette di usare il tuo personaggio e i tuoi compagni per conquistare le profondità tenebrose.

Caratteristiche principali di Pathfinder: Kingmaker – Enhanced Edition

Gli sviluppatori hanno deciso di pubblicare questa edizione speciale del gioco seguendo i feedback dei giocatori, aggiungendo diversi contenuti. Oltre all’aggiunta dei contenuti in game come classi, abilità, oggetti ed armi per i personaggi, sono stati corretti e migliorati diversi punti del gioco che davano problemi. Un aspetto da non sottovalutare, a dimostrazione del fatto che le due software house non trascurano i suggerimenti degli utenti (Deep Silver lo dimostra anche con Metro Exodus). Ma vediamo punto per punto le caratteristiche di questa edizione:

  • Aggiornamento gratuito per tutti i giocatori esistenti.
  • Numerose aggiunte di contenuti al gameplay e decine di funzioni per la quality-of-life.
  • Nuove abilità e modi per costruire il tuo personaggio.
  • Una nuovissima classe: Swordlord.
  • Nuovi oggetti e armi.
  • Miglioramento dell’equilibrio, specialmente all’inizio e negli ultimi due capitoli del gioco.
  • Sistema di gestione del regno potenziato, sia in termini di equilibrio che di utilizzo e comfort del giocatore.
  • Maggiore varietà di incontri casuali sulla mappa globale.
  • Migliaia di correzioni e miglioramenti apportati dalla pubblicazione iniziale del gioco.

Queste dunque le caratteristiche dei due nuovi contenuti di Pathfinder: Kingmaker. I giocatori avranno un motivo in più per continuare a giocare il titolo grazie al DLC “Beneath The Stolen Lands”, mentre gli appassionati di cRPG che non hanno ancora provato questo gioco potranno cimentarsi nell’avventura con l’Enhanced Edition. Se non volete aspettare l’edizione speciale in uscita il 6 giugno, vi consigliamo di acquistare Pathfinder: Kingmaker su Amazon ad un buonissimo prezzo. Riuscirete a resistere alla tentazione?

Ti Potrebbe interessare anche...