Eccoci con una guida sugli operatori di Rainbow Six Siege. In questo articolo vedremo il primo attaccante dell’unità tedesca GSG 9: stiamo parlando di Blitz.

L’abilità speciale di Blitz e quali armi scegliere

Tra gli attaccanti di base, Blitz rientra sicuramente tra quelli in grado di dare maggior fastidio ai membri del team avversario. Possiede infatti uno scudo tattico G52 dotato di granate flashbang, che utilizza per accecare i nemici e fare breccia verso l’obiettivo. Blitz è prevalentemente un operatore di supporto, ma accecando i nemici si ha anche il tempo di eliminarli.

L’unica arma primaria che possiede questo operatore è lo scudo tattico G52.
Come secondaria, ha a disposizione una pistola semi-automatica P12.
Per quanto riguarda il gadget, può essere equipaggiato con delle granate fumogene o con delle cariche da irruzione.

Lo scudo tattico G52, anche essendo l’arma primaria di Blitz, non è assolutamente da considerare superflua, perché può garantire un’ottima fase di supporto, se utilizzato a dovere.

La P12 risulta essenziale negli scontri a media distanza. Rapida ed efficace, è ottima per eliminare un nemico subito dopo averlo stordito con lo scudo.

La scelta del gadget deve essere fatta a seconda della manovra che si decide di adottare.
Se si opta per un’azione rapida, allora le granate fumogene risulteranno la scelta migliore.
Se invece si decide di avanzare senza fretta o di sorprendere gli avversari, le cariche da irruzione potrebbero fare la differenza.

Quando e con chi usare Blitz?

Guardando l’equipaggiamento, Blitz non sembra l’operatore più adatto per le fasi di attacco. Se però prendiamo in considerazione l’idea di fare da supporto, allora in quel caso cambia tutto. Grazie al suo scudo speciale, è possibile organizzare la manovra d’attacco in diversi modi. Si può agire in solitaria accecando ed eliminando gli avversari, fare da bersaglio per permettere ai nostri compagni di far fuori i nemici da dietro, oppure alternare le due diverse tattiche. Con corazza pesante e velocità minima, Blitz non è proprio l’operatore ideale per rushare, ma con lo scudo tattico è tutto un altro discorso.

Per una manovra completa, il compagno migliore da affiancare a Blitz è Sledge. Con la sua dotazione pesante compensa quella leggera dell’attaccante tedesco. Questi due operatori, insieme, sono in grado di attuare una tattica in grado di cogliere di sorpresa gli avversari. Dopo che Sledge ha abbattuto una parete, Blitz può contemporaneamente coprire i compagni ed accecare i nemici così da avanzare e ripulire la stanza.

Questa dunque la nostra scheda riguardante Blitz, uno degli operatori di base più imprevedibili ed adatti al supporto del team.
Restate aggiornati su Gamempire per nuove guide, recensioni e molto altro ancora!

Ti Potrebbe interessare anche...