Siamo ben consapevoli di quanto possa risultare difficile guidare un’auto sportiva e di quanto sia ancora più difficile se si parla di rally. Se il vostro modo di guidare fatica a sposarsi con WRC 7 e siete alla ricerca di consigli su come migliorare la guida siete capitati nel posto giusto. Piccoli ma utili consigli per muoversi al meglio tra i campioni dal rally.

1. Dosare l’acceleratore

Per quanto possa sembrare un controsenso, correre all’impazzata sul tracciato non vi garantirà il podio. Anche se vi sembrerà di andare piano, in realtà starete correndo ad una velocità che per il mondo del rally è molto sostenuta. Inoltre il percorso, spesso disconnesso, può risultare più difficile da percorrere a velocità più sostenute, facilitando l’uscita di strada.

2. Navigatore

Seguire le indicazioni del copilota è una condizione senza la quale non potete guidare: egli rappresenta i vostri occhi prima ancora di vedere una curva o un ostacolo. Sapere pochi istanti prima l’ampiezza di una curva e di come inserirsi vi consente un inserimento che influenzerà non poco sul cronometro.

3. Frenata e derapata

Conoscere bene la differenza tra una frenata ed una derapata può sembrare scontato, ma non lo è. Ogni curva necessita di un approccio differente e imparare a capire quando usare il freno a mano piuttosto che il pedale del freno è di vitale importanza.

4. Centro strada

Spesso i tracciati di rally presentano dislivelli e banchine pericolose che vi manderanno a bordo strada. Mantenere una guida prettamente a centro strada eviterà errori irrimediabili per i quali sarete penalizzati pesantemente sul tempo.

5. Allenamento

Le competizioni di rally appartengono ad un modo a sé. Se pensate di guidare una vettura da rally allo stesso modo di un’altra da corsa sarete fuori pista in men che non si dica. Fare tanta pratica e modellare il vostro stile di guida sarà la prima marcia per un percorso pulito e senza penalità.

Ti Potrebbe interessare anche...