Il Natale è passato e le pile di carte da regalo sono ormai smaltite, ma per qualcuno i regali da fare (o da ricevere) non finiscono qui perché per una Santa Claus che fugge via con la sua slitta c’è una vecchia signora su una scopa che si appresta a riempici di dolciumi e in molti casi qualche regalo.

La Befane però ha le scarpe tutte rotte e non è ricca come il lapponico Babbo Natale quindi dentro la calza attaccata al camino, o a qualunque altro gancio di casa, non ci troveremo mai una fiammante console o l’ultimo gioco uscito.

Qui di seguito noi di Gamempire vi proponiamo quindi una piccola serie di accessori trovati qua e là in rete che potrebbero essere apprezzate nella calza del vostro parente, fidanzato/a o compagno/a senza per questo dilapidare tutto il patrimonio accumulato a Natale (perché lo sappiamo che tra genitori e parenti il vostro salvadanaio si è fatto pesante).

Venom Charging Station per Nintendo Switch

Venom Charging Station per Nintendo Switch

La Venom Charging Station è una stazione di ricarica per Nintendo Switch si compone di una base a torre con quattro posizioni di ricarica per altrettanti controller che può essere collegata tramite cavo USB sia a Nintendo Switch che al PC o a qualunque caricatore apposito.

La postazione dispone anche di quattro piedini antiscivolo utilissime per tenerla ferma anche su superfici lisce come il vetro. La particolarità del cavo è che è compatibile anche con il Pro controller con la duplice possibilità di usarlo per caricare lo stesso senza dover occupare tutte le porte USB della console.

C’è da dire che nonostante non sia un prodotto marchiato Nintendo la qualità dei materiali è più che buona e, anche se si sente una leggera sensazione di vuoto all’interno della scocca, gli alloggiamenti paio essere resistenti e ben costruiti con i Joy-Con si inseriscono quasi senza sforzo. Forse l’estrazione è leggermente più “dura” anche in funzione del fatto che toccherà tenere ben salda la postazione per tirar via i controller.

Per quel che riguarda la ricarica essa avviene in tempi relativamente brevi (circa due ore per la carica completa) e viene segnalata da un led luminoso per ogni singolo Joy-Con posto in cima alla stazione di ricarica. Il filo è abbastanza lungo da permettere di tenere la charging station lontana da Nintendo Switch, ma non abbastanza per poter essere piazzato su di un mobile con la console sulla mensola di sotto.

Considerato il prezzo (circa 20€), Venom Charging Station per Nintendo Switch è una utile aggiunta per i possessori di molti Joy-Con, mentre per chi ne ha solo la coppia base potrebbe essere abbastanza superfluo. Chi ha Nintendo Switch potrebbe davvero essere felice di vederla nella propria calza.

Venom Arcade Fight Stick per Xbox One, Ps4, Ps3, Xbox 360, PC

Il Venom Arcade Fight Stick è un prodotto adatto agli appassionati di picchiaduro, da Killer Instict a Street Fighter V. Il pezzo si compone di un cavo USB collegabile alla console, e un micro cavo USB da collegare al vostro controller, sia Ps4 che One, o addirittura a un pad 360 o Ps3.

Non è troppo grande e decisamente comoda, grazie anche ai classici 4 gommini antiscivolo posti al di sotto. Il dispositivo offre tutti i tasti necessari per l’utilizzo di combo, opportunamente segnalati con la descrizione dei tasti Xbox One e Ps4. Da sottolineare l’ottima costruzione, con materiali molto buoni e al di sopra delle aspettative. Il peso complessivo e la sensazione di “pienezza”, consolida l’effettiva qualità di questo Arcade Stick.

Il disposito è possibile trovarlo in vendita a un prezzo davvero abbordabile – circa 60 euro -, anche considerando la qualità generale del prodotto. L’unica nota stonata è stata in parte citata a inizio recensione, questo Arcade Stick richiede necessariamente un collegamento ad un pad per funzionare, questo perché è compatibile su diversi dispositivi. Poco male, anche se potrebbe storcere il naso avere fili volanti mentre si gioca.

Venom –  Twin Docking Station per Xbox One

Se dovesse esistere un cavallo di battaglia della Venom, allora sarebbero sicuramente le Docking Station. Quella per Xbox One è assolutamente eccezionale: leggera, comoda, non troppo ingombrante e permette di ricaricare ben due pad contemporaneamente.

Il Dispositivo viene venduto ad un prezzo davvero accessibile – circa 20 euro -. Nella scatola potete trovare, oltre alla Dock, anche ben due caricatori di pile ricaricabili per i vostri pad. La ricarica è abbastanza rapida, si parla di circa 2 ore per avere il vostro controller pronto all’uso per altre 24 ore di gioco. Una volta che avete finito di giocare potete tranquillamente appoggiare il vostro controller sul dispositivo, et voilà, ecco a voi una ricarica facile e veloce.

L’alimentazione è tramite USB, quindi può essere benissimo essere collegata anche ad un PC o a qualsiasi altro dispositivo che abbia tale porta. Se proprio dobbiamo trovare il pelo nell’uovo, la Dock non funziona con controller ricoperti di determinate coperture di gomma o silicone, né con l’Elite pad completo di levette posteriori.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!