L’E3 è un periodo annuale dove i publisher si apprestano ad annunciare e promuovere i propri giochi. L’evento si sta ormai avvicinando mentre l’hype di tutti noi sale, infatti i rumors e le certezze non mancano nemmeno quest’anno, per fortuna. Come la scorsa volta, prepariamo i caffè, sarà una bella nottata (speriamo).

Devoler Digital

A questo E3, il 9 giugno alle 4:00 di mattina, non mancherà lo sviluppatore indie Devolver Digital, si prospetta però una conferenza non molto entusiasmante e non sarà live. Purtroppo non sappiamo altro al momento.

Bethesda Showcase

Il 10 giugno alle 2:30 di mattina assisteremo alla conferenza di Bethesda. Vedremo in modo più approfondito Doom Eternal, il seguito diretto di Doom, già annunciato un anno fa. Arriverà su Playstation 4, Xbox One, Windows PC e su Nintendo Switch grazie a Panic Button, lo stesso studio che porterà anche Wolfenstein: Youngblood alla console di Nintendo.

C’è appunto la probabilità di vedere anche Wolfenstein: Youngblood sul palco per maggiori aggiornamenti sul gioco. Bethesda ha inoltre dichiarato che Starfield e The Elder Scrolls 6 non saranno presentati all’E3 2019.

Ubisoft

La conferenza di Ubisoft si terrà il 10 giugno alle 22:00 ed è una tra le più attese per varie ragioni. Il publisher ha confermato che ci sono 3 giochi tripla A in serbo di genere molto diverso tra loro in uscita entro il 31 marzo 2020, dunque con molta probabilità verranno annunciati a questa fiera di Los Angeles. Il prossimo Just Dance, sperando che questa volta non venga introdotto con uno spettacolino noioso, potrebbe essere uno tra questi.

Ghost Recon: Brakpoint è ufficialmente in arrivo ad ottobre, quindi molto probabilmente sapremo qualcosa di più il 10 giugno stesso. Si pensa inoltre che verrà concesso dello spazio a Rainbow Six Siege ed a The Division 2, per approfondimenti sulla nuova stagione e sugli aggiornamenti futuri. Per quanto riguarda il nuovo Assassin’s Creed, sappiamo che uscirà nel 2020 e con molta probabilità si ambienterà in epoca vichinga. Escluderei la presenza di questo titolo all’E3.

Voci di corridoio parlano di un Watch Dogs 3 ambientato a Londra, con un parkour ed un sistema di hacking migliorati. Sempre stando ai rumor, sarà possibile scegliere il sesso del protagonista (che sarà diverso rispetto ai precedenti) senza alcuna influenza sulla trama. C’è inoltre la possibilità dell’arrivo di un nuovo Splinter Cell per via di alcune immagini trapelate dal doppiatore italiano del protagonista e per un tweet stranamente smentito da Ubisoft del creative director di The Division 2.

Potremo infine vedere un primo gameplay di Beyond Good and Evil 2 o sentire l’annuncio di Farcry 6. Sappiamo anche che Skull & Bones, il gioco a tema piratesco annunciato un paio d’anni fa, è purtroppo stato rinviato al prossimo anno.

Square Enix

Quanti di noi vogliono giocare nei panni di Iron Man o Thor? Io sicuramente! Per i fan accaniti dell’MCU (che é già un capolavoro) o dei fumetti Marvel sarà una notizia fantastica, ma anche per chi non lo è. Come sappiamo il progetto Avengers è in fase di sviluppo grazie a Crystal Dynamics e Eidos Montreal e sicuramente vedremo qualcosa a questo E3 2019. Per saperne di più visita il nostro articolo dedicato al progetto.

Square Enix è intenta a rivelare una data di uscita per il primo episodio di Final Fantasy 7. Possiamo anche aspettarci di vedere il prossimo episodio di Life is Strange 2 (incrocio le dita) ed un DLC di Kingdom Hearts 3. Lo scopriremo l’11 giugno alle 3:00 del mattino!

Ti Potrebbe interessare anche...