Il mondo del nuovo God of War è molto più vasto di quanto ci si aspettasse.
In quel di Santa Monica Studio hanno pensato bene di sfruttare la grandezza della mappa per inserire al suo interno un numero elevato di collezionabili.
In questa guida vedremo dove trovare gli Oggetti Smarriti, collezionabili appartenenti alla zona iniziale del gioco: la Foresta Selvaggia, dove è situata l’abitazione di Kratos.

Nel gioco ci sono collezionabili fini a se stessi che non comportano nessun vantaggio, mentre altri che invece permettono ai due protagonisti di ottenere vantaggi durante i combattimenti o in generale per la vita e la rabbia.
Gli Oggetti Smarriti appartengono alla prima categoria, in quanto non conferiscono alcun tipo di vantaggio, possono quindi essere considerati collezionabili secondari.

Gli Oggetti Smarriti presenti in questa zona sono in totale quattro, tutti da raccogliere durante la missione della caccia al cervo.
Una volta trovati tutti gli artefatti potranno essere venduti nel Negozio dei nani in cambio di argento, utile per fare acquisti.

La posizione degli Oggetti Smarriti

Il primo Oggetto Smarrito è possibile raccoglierlo ad inizio caccia.
È situato sulla destra, prima di oltrepassare il cancello iniziale.

Per il secondo Oggetto Smarrito bisogna arrivare al ponte di pietra.
L’artefatto si trova sulla sinistra, poco prima di salire sul ponte.

Il terzo Oggetto Smarrito lo troverete subito dopo aver ucciso i due lupi.
Si trova precisamente vicino la catena utilizzata per scendere.

Il quarto ed ultimo Oggetto Smarrito è possibile trovarlo nell’area successiva allo scontro con il draugr ed i tre lupi.

Questa dunque la posizione dei quattro Oggetti Smarriti nella Foresta Selvaggia.
Nel caso in cui voleste rivenderli al Negozio, vi informiamo che per ogni artefatto riceverete 360XP (10XP per artefatto) e 750 AG (argento).

Restate aggiornati su Gamempire per tantissime altre guide sul nuovo capitolo targato SONY, recensioni e molto altro ancora!

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!