Dopo aver analizzato Twitch, in questo articolo vedremo come utilizzare il secondo attaccante dell’unità anti-terroristica francese GIGN: Montagne.

L’abilità speciale di Montagne e quali armi scegliere

Montagne è uno degli operatori d’attacco più adatto a supportare i compagni di squadra nel fare breccia tra le linee nemiche. Grazie al suo scudo estensibile Le Roc, è infatti quasi impossibile colpirlo con armi da fuoco o corpo a corpo. Con lo scudo esteso è più lento nei movimenti, ma coperto nella parte superiore. Resta vulnerabile per quanto riguarda la schiena. Unico punto negativo è che Montagne può essere abbattuto con un C4.

Come arma primaria, Montagne possiede solamente il suo gadget speciale, ovvero lo scudo.
Per secondarie, può essere equipaggiato con una pistola P9 o con una Revolver LFP586.
Come gadget, può utilizzare granate stordenti o granate fumogene.

Tra le due pistole, la scelta va fatta in base alle proprie preferenze.
Se si vuole essere rapidi contro un nemico, allora la P9 è la soluzione più gettonata, in quanto è possibile sparare più colpi consecutivamente.
Se invece si opta per la precisione, la LFP586 risulterà più lenta ma devastante. Essendo una Revolver, la cadenza è infatti minima, ma il danno è assolutamente maggiore.

In quanto al gadget, la scelta deve essere fatta secondo la manovra d’attacco che si decide di eseguire.
Per un’incursione veloce, le granate stordenti sono le più efficaci.
Se invece si vuole utilizzare una tattica attendista, le granate fumogene sono la scelta più azzeccata, anche in caso di fuga da una situazione di pericolo.

Quando e con chi usare Montagne?

Il gadget di Montagne è senza dubbio il migliore per quanto riguarda la fase di supporto.
Utilizzarlo per coprire i compagni negli ingaggi dalla distanza o semplicemente per fare breccia è uno dei metodi più comuni. Corazza pesante e velocità minima rendono questo operatore l’assalitore più difensivo di tutti.

In quanto al compagno migliore da affiancargli, Montagne non ne ha uno in particolare. Si adatta infatti benissimo con tutti gli altri attaccanti, a patto che il team collabori.
Se però ne vogliamo trovare uno, Glaz è forse il più adatto. Utilizzando lo scudo per coprirlo, potremo infatti permettergli di utilizzare il suo fucile per uccidere i nemici dalla distanza, senza rischiare che lo colpiscano.

Questo è tutto riguardo Montagne, l’unico attaccante che non possiede come armi principali un’arma da fuoco.
Restate sintonizzati su Gamempire per nuove guide sull’FPS tattico di casa Ubisoft e per molto altro ancora!

Ti Potrebbe interessare anche...