Dopo aver analizzato Ash e Thermite, in questo articolo vedremo come utilizzare il primo difensore dell’unità FBI SWATCastle.

L’abilità speciale di Castle e quali armi scegliere

A detta di molti, Castle è uno degli operatori più inutili di Rainbow Six Siege. Il motivo è semplice: il suo gadget speciale, ovvero il pannello corazzato è utile, sì, ma non difficile da distruggere. I pannelli a disposizione sono 3, piazzabili al posto delle classiche barricate per porte e finestre. Con qualche colpo scagliato con R3 (PS4) o R (XBox), con un esplosivo, o con un colpo del martello di Sledge, si abbattono facilmente. Saranno però molto utili in stanze con pochi ingressi (massimo 3), così che il team potrà controllare quegli ingressi più tranquillamente.

Per armi primarie, Castle possiede una mitraglietta UMP45 ed uno shotgun M1014. Come secondarie, è dotato di due pistole semi-automatiche: una 5.7 USG ed una M45 MEUSOC. In quanto ai gadget speciali, può utilizzare uno scudo mobile o delle granate ad impatto.

L’UMP45 è la consigliata per gli scontri dalla media distanza. Ottima mobilità e cadenza nella media, rendono quest’arma ideale per gli ingaggi rapidi.

L’M1014 è invece la scelta migliore in mappe con corridoi stretti e/o stanze piccole. Buona soluzione anche per incursioni veloci a testa bassa, ma essendo Castle un difensore, le incursioni saranno inesistenti.

IT_Spielekonsolen-Games-300-x-250

La scelta della secondaria è soggettiva, ma quella consigliata tra le due è la 5.7 USG. Compatta e adatta in ogni situazione, questa pistola è un’ottima alternativa all’arma principale.

La scelta del gadget è soggettiva, in quanto dovrà essere presa in base al proprio metodo di difesa. Se si sceglierà di restare fermi in un punto della stanza, allora lo scudo mobile è la soluzione migliore, in quanto potrà essere utilizzato per ripararsi. Se invece si opterà per la mobilità nella zona, allora le granate ad impatto risulteranno molto utili in diverse situazioni, anche per fuggire.

Quando e con chi usare Castle?

I pannelli corazzati possono essere posizionati su porte e finestre per mettere in sicurezza i punti d’irruzione e bloccare le linee di tiro. Come detto precedentemente, il difetto di queste barricate è che sono inutili di fronte ad esplosivi e al martello di Sledge, ma si abbattono anche con qualche colpo con R3 o R. Escluso questo difetto però, corazza e velocità medie rendono Castle un operatore in grado di reagire bene di fronte a qualsiasi situazione, se utilizzato a dovere.

Il compagno migliore da affiancare a Castle è sicuramente Mute. Piazzando infatti un Jammer vicino ai pannelli corazzati, si impedirà agli avversari di utilizzare cariche di sfondamento per abbatterli. Tattica ottima per una difesa eccellente!

Questo dunque l’indispensabile da sapere su Castle, un operatore utilizzato di rado, ma utilissimo in diverse situazioni.
Restate aggiornati su Gamempire per guide e consigli sull’FPS tattico di casa Ubisoft e su molto altro ancora!