Dopo aver analizzato Ash, in questa guida vedremo come utilizzare il secondo assalitore dell’unità FBI SWAT, ovvero Thermite.

L’abilità speciale di Thermite e quali armi scegliere

Grazie al suo gadget speciale, Thermite è uno degli operatori più utili da utilizzare in Rainbow Six Siege. Esso infatti possiede cariche esotermiche BC-3 in grado di distruggere i muri rinforzati, indispensabili contro team che si affidano molto alle fortificazioni.

Come armi primarie, Thermite può essere equipaggiato con uno shotgun M1014 e con un fucile d’assalto 556XI. Come secondarie, è dotato di due pistole semi-automatiche: una M45 MEUSOC ed una 5.7 USG. Infine, come gadget generici, possiede una Claymore o delle granate stordenti.

L’M1014, essendo uno shotgun, è un’arma da considerare in mappe con corridoi stretti o stanze piccole oppure in caso di incursione a testa bassa.

Il fucile d’assalto 556XI è invece l’ideale per ingaggi dalla media-lunga distanza e/o in mappe con spazi ampi.

Come per Ash, la scelta della secondaria è soggettiva, ma la 5.7 USG è la più consigliata tra le due, in quanto più compatta e adatta in ogni situazione.

Il gadget va scelto in base a come si affronterà il round. La Claymore sarà l’ideale nei round giocati fuori dalla stanza protagonista, in quanto utilissima nel caso in cui un nemico dovesse uscire. Le granate stordenti saranno invece un’ottima scelta se si deciderà di entrare subito dopo aver fatto esplodere la carica esotermica.

Quando e con chi usare Thermite?

Le cariche esotermiche di Thermite possono essere utilizzate sia per sfondare una parete rinforzata ed entrare che per distrarre i nemici ed utilizzare un altro ingresso. Unica pecca delle cariche è il fatto di non poterle utilizzare nel caso in cui gli avversari abbiano piazzato un Jammer o un cavo elettrizzato, perché questi annulleranno l’effetto. Corazza e velocità medie rendono Thermite un operatore completo, utile in qualsiasi situazione, soprattutto grazie al suo gadget speciale.

Il compagno migliore da affiancare a Thermite può essere scelto tra Montagne Thatcher.
Il primo sarà utilissimo nelle incursioni dopo aver sfondato un muro rinforzato. Grazie al suo scudo estensibile potrà irrompere da una posizione inaspettata e cogliere i nemici di sorpresa.
Il secondo è invece indispensabile per utilizzare le cariche esotermiche. Utilizzando le granate EMP si annulleranno gli effetti dei Jammer o dei cavi elettrizzati di Bandit, permettendo così di far esplodere le pareti.

Questi dunque i consigli per quanto riguarda Thermite, un operatore utilissimo in ogni situazione e indispensabile per le irruzioni.
Restate aggiornati su Gamempire per nuove guide sull’FPS tattico di casa Ubisoft e molto altro ancora!

Ti Potrebbe interessare anche...