No - L'impero lo sconsiglia a tutti!

Le conclusioni dell'impero
(Recensione Breve)

Creato da dilettanti speranzosi a voler essere buoni e completi incompetenti a dover essere sinceri, Steel Knight 1513 è semplicemente atroce.

Pessimo sotto ogni punto di vista, dal gameplay alla grafica (senza scordarsi della storia e della musica, naturalmente), non ha un singolo elemento positivo che si possa citare – e considerato che questo è il pattume medio che circola per Steam di questi tempi, non è nemmeno notevole in questa sua incapacità.

Evitare a tutti i costi.

Recensione Integrale

Steel Knight 1513, signore e signori.

Ricordate quanto Steam era una piattaforma rispettabile?

Dilettanti allo sfacelo

Altro giorno, altra pila di spazzatura che intasa la discarica a cielo aperto del mondo videoludico che è Steam. Nulla di nuovo sotto al sole.

Oggi si parla di Steel Knight 1513, ma potrei starmi benissimo riferendo a centinaia di altri titoli equivalenti e altrettanto terribili che ogni singolo giorno si riversano sulla vetrina di Valve, senza la minima sembianza di scrutinio o controllo da parte della compagnia – che pare essere contenta di incassare il suo obolo dagli uploader di pattume e ignorare qualunque cosa succeda dopo, almeno finché qualche lobby o investitore comincia a protestare.

Sarebbe quasi divertente come situazione, se non fosse così deprimente da osservare; e sarebbe quasi una sciocchezza da additare come clickbait, se notizie di casi come quelli appena descritti non si susseguissero con crescente frequenza.
Sembra secoli fa che Steam era l’esatto opposto, incredibilmente stringente con i suoi canoni di accettazione, ma si tratta giusto di un paio di anni, tanto è stato l’impatto che ha avuto e continua ad avere questa incessante fiumana di ‘giochi’ a malapena accettabili da un developer dilettante alle primissime armi, privi di una visione artistica coerente, un gameplay solido, di asset propri, e in generale di qualunque cosa renda un gioco buono.

Il modo di dire “dalla padella alla brace” può descrivere bene il ‘salto’ qualitativo per Steam, e  di riflesso per la sua clientela.

Valvola di sfogo

I più attenti tra voi avranno notato che non s’è molto detto del gioco finora, se non che è terribile. Questo è in parte per la tangente su Steam e in parte per il fatto che, davvero, non c’è molto altro da dire.
Le immagini si commentano da sole, trovo.

Dall’inglese stentato e la presentazione pessima, all’HUD a dir poco rudimentale e le animazioni inesistenti, agli effetti grafici patetici, l’assenza di un tutorial o spiegazione dei controlli fuori dal menù delle impostazioni, la mancanza di feedback nell’attacco, la collision detection primitiva (e priva di i-frames), il sound design ridicolo (in più di un senso, col suono di una torta da cartone animato che si spiaccica contro la faccia di qualcuno come suono di morte per i nemici), e in generale ogni singolo aspetto di questo ‘gioco’, è lampante che Steel Knight 1513 sia spazzatura priva di qualsivoglia valore, e di certo non i dieci euro che i creatori hanno la faccia tosta di pretendere.

Cielo, non hanno nemmeno cambiato il ‘Silver Knight’ sull’abominevole CG 3D del loro cavaliere.
Il cavaliere protagonista del gioco chiamato “Steel Knight 1513″.

In conclusione

Creato da dilettanti speranzosi a voler essere buoni e completi incompetenti a dover essere sinceri, Steel Knight 1513 è semplicemente atroce.

Pessimo sotto ogni punto di vista, dal gameplay alla grafica (senza scordarsi della storia e della musica, naturalmente), non ha un singolo elemento positivo che si possa citare – e considerato che questo è il pattume medio che circola per Steam di questi tempi, non è nemmeno notevole in questa sua incapacità.

Evitare a tutti i costi.

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!