Dopo i consigli sui calci d’angolo, andiamo a vedere le migliori soluzioni per i calci di punizione. Con il nuovo capitolo della EA Sports il sistema dei calci piazzati è rimasto praticamente invariato rispetto a quello dello scorso anno. Il modo in cui impostare una punizione dipende innanzitutto dalla zona del campo in cui ci si trova, quindi vediamo le tre migliori situazioni.

L’inserimento rapido

Battere una punizione dalla fascia è sempre un punto di domanda, in quanto molti videogiocatori crossano direttamente in area senza pensarci due volte. Scelta semplice, che con un po’ di fortuna può trasformarsi in gol, ma ce n’è una che darà risultati migliori: il taglio sul primo palo. Per questa tecnica il tempismo è fondamentale, ma vediamo più nel dettaglio come fare.

Innanzitutto selezioniamo il calciatore più veloce della nostra squadra, così da arrivare in anticipo rispetto all’avversario. Fatto ciò, posizioniamo il cerchio direzionale vicino il vertice dell’area piccola e carichiamo circa due barre sull’indicatore di potenza. Adesso bisognerà solo schiacciare il tasto del cross e correre verso il primo palo con il giocatore selezionato precedentemente. C’è bisogno di un tempismo perfetto, perché si dovrà arrivare in quella zona contemporaneamente al pallone. In questo modo l’avversario non riuscirà a recuperare il nostro giocatore, ma dovremo essere rapidi nel calciare in porta.

Se fatta bene, è un’arma micidiale, ma ci vorrà un po’ di allenamento, soprattutto perché non c’è una guida per trovare il tempismo giusto. Adesso sta a voi scegliere se provare questa mossa o effettuare il classico cross per sfruttare le torri.

La punizione dalla fascia.

Distanza equivale a potenza

Sulla tre quarti avversaria la soluzione di potenza può essere l’ideale in caso di punizione dalla distanza, qui contano molto le statistiche del calciatore scelto. Si deve infatti selezionare il giocatore con forza e precisione maggiori rispetto agli altri, in questo modo ci sarà più possibilità di segnare. Vediamo in maniera specifica come effettuare il tiro. Prima però bisogna precisare che il pallone avrà una traiettoria a rientrare, quindi prenderà la direzione opposta rispetto al piede con cui calceremo.

Se batteremo con un destrorso da destra, la palla dovrà essere rivolta in direzione del primo difensore partendo da destra. Battendo invece da sinistra dovremo rivolgere il pallone leggermente a destra rispetto al palo.
Con un mancino le cose sono opposte: da sinistra, palla in direzione del primo uomo; da destra, palla rivolta leggermente a sinistra rispetto al palo.
Le traiettorie sono le stesse per qualsiasi tipo di punizione.

Riguardo la combinazione di tasti: tenere premuto LB (XBox) o L1 (Playstation), levetta sinistra rivolta verso l’alto, pressione sul pulsante del tiro. La quantità di barre sull’indicatore dipenderà dalla distanza del pallone rispetto alla porta, ovviamente più distanza equivale a maggiore potenza. Con un po’ di pratica non ci saranno più problemi nel battere questo tipo di calcio piazzato.

La punizione di potenza.
Un’immagine per indicare i tasti con i quali battere le punizioni di potenza.

La punizione precisa

Dal limite dell’area, il tiro più semplice da effettuare è sicuramente quello lento e preciso per cercare l’incrocio dei pali. In questo caso, si dovrà selezionare il giocatore con più precisione rispetto agli altri, la forza conta poco.

La combinazione di tasti da effettuare è la seguente: levetta sinistra rivolta verso l’altopressione sul pulsante del tiro. Come si può notare, non bisognerà tenere premuto LB o L1, perché questi tasti servono per imprimere forza al pallone. L’indicatore di tiro non dovrà superare le due barre, in quanto si sta parlando di una distanza breve.
In questa situazione, molti videogiocatori tendono a posizionare un difensore sulla linea di porta, così da evitare che il pallone finisca in rete. La mossa migliore per rispondere è calciare di potenza, anche se siamo al limite dell’area. Il procedimento è lo stesso descritto nel capitolo precedente.

La punizione dal limite dell’area.

Queste dunque le tre migliori soluzioni da adottare in caso di punizione dalla fascia, dalla distanza o dal limite dell’area. Con un po’ di esercizio ogni pallone che calcerete finirà dritto in porta, ciò che conta è la voglia di far gol!

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!