Microsoft E3 2017 by X-Boss

E3 di Microsoft non poteva che aprirsi con la nuova console Microsoft XBOX One X. Alcuni rumors sul nome della console alla fine sono risultati veritieri con quella X...

E3 di Microsoft non poteva che aprirsi con la nuova console Microsoft XBOX One X. Alcuni rumors sul nome della console alla fine sono risultati veritieri con quella X che sta anche per 10 come l’ultima versione del sistema operativo Windows. Le specifiche sono quelle che tutti sapevamo 6TFLOP, 12 GB di ram di cui tre riservati alla dashboard e 9 per i giochi e una CPU/GPU custom che sulla carta dovrebbe garantire nativamente i 4k. La nuova console implementa per la prima volta un sistema di raffreddamento a liquido a camera di vapore.

Fissato anche il giorno di debutto: 7 novembre 2017 al prezzo di 499€.

GIOCHI, GIOCHI ed ancora GIOCHI

Trasmessa per la prima volta in 4K UHD su Mixer, la conferenza segna fin da subito un record: 42 giochi presentati tra cui 22 esclusive su console, sviluppati da grandi e piccoli publisher. Primo titolo mostrato mette in “pista” fin da subito i cavalli della nuova console: Forza Motorsport 7! Come era lecito aspettarsi il nuovo capitolo della serie ha lasciato subito il segno con una grafica mozzafiato e tante novità (700 veicoli, nuovo accordo con Porsche etc.). Appuntamento al 3 ottobre.

Finita la carrellata di macchine in pista si passa alla sabbia e polvere di Assassin’s Creed Origins che fa tornare la serie appunto alle sue origini con nuovi personaggi ed ovviamente 4k nativi sulla nuova console. Il gioco arriverà il 27 ottobre. La presentazione entra nel vivo ed a schermo vengono proiettate le immagini di Metro Exodus nuovo titolo di 4k games che lascia letteralmente di stucco. Rilascio indicativo 2018.

Largo spazio viene lasciato per State of Decay 2 titolo che però vedremo solo nella primavera 2018. Il gioco sembra non avere confini con una vastità di mappe veramente notevole. Finito il mondo devastato dagli zombi è tempo di Scavenger sviluppato da The Darwin Project. Il nuovo titolo di presentato con un trailer piuttosto enigmatico. Si tratterà di uno shooter competitivo ma al momento non si sa la data di rilascio.

Phil Spencer è una macchina da videogiochi e non perde occasione per prendersi la scena. Una breve pausa per introdurre Dragon Ball Fighter Z, picchiaduro a tema per il manga di Toriyama, e Black Desert, apprezzato MMORPG sviluppato da Pearl Abyss, che approderà in esclusiva console. The Last Night prende la scena subito dopo forte di una ambientazione cyberpunk e di uno stile grafico molto caratterizzato e curato. Il lancio è previsto per autunno 2017.

Arriva l’atteso momento di Sea of Thieves che si presenta con un lungo gameplay che finalmente fa intravedere tutte le potenzialità del gioco: caccia al tesoro, combattimenti, tuffi in mare e… occhio agli squali! Il gioco dovrebbe essere rilasciato entro il 2017. Dal blu dei mari caraibici passiamo ai colori accesi di Super Lucky’s Tale, platform tridimensionale che riprende ed espande i contenuti di quel Lucky’s Tale uscito su Oculus Rift. In arrivo il 7 novembre. La presentazione Microsoft procede senza sosta ed arriva il tanto atteso Crackdown 3 che verrà rilasciato il 7 novembre in concomitanza con il lancio della nuova console. Che dire il gioco si presenta un must have del genere senza pochi giri di parole.

Sul palco arrivano i ragazzi di Monolith Software a presentare Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, lungo trailer che mostra tutte le potenzialità del titolo. Il gioco amplierà quanto già visto nel primo capitolo permettendo al giocatore di mettere insieme un vero e proprio esercito per assediare e conquistare i castelli nemici. Life is Strange: Before the Storm è il gioco che si presenta prima della bomba E3 2017. Il gioco narra i fatti antecedenti al capitolo che abbiamo apprezzato nel primo capitolo.

BOOM: Retrocompatibilità giochi XBOX, era nell’aria, l’avevo predetto, ed eccolo qui. Il boato della platea parla da solo.

Cuphead, ispiratissimo platform con stile grafico che si rifà ai cartoon anni ’30, si mostra finalmente al pubblico in uno stato avanzato degli sviluppi. In arrivo il 29 Settembre. Ori and the Will of the Wisps si presenta in anteprima mondiale con musica di sottofondo per richiamare le incredibili atmosfere che già nel primo capitolo avevamo apprezzato.

Prima di chiudere con il gioco che ha veramente scosso la platea Spencer ha confermato che Gears of War 4, Forza Horizon 3, Minecraft, Resident Evil 7, Final Fantasty XV, Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, Rocket League e decine di altri famosi titoli Xbox One riceveranno degli update gratuiti per sfruttare al massimo la potenza di Xbox One X.

Anthem è il gioco che di fatto fa capire di che pasta è fatta la Xbox One X. Quella sostanza che vedremo anche sui titoli terze parti e che vedremo in futuro. Grafica mozzafiato, ambientazione viva ed interattiva, profondità di campo assurda e totale libertà di azione. Lo shared-world RPG d’azione di BioWare si presenta così lasciando pochi dubbi su quale sarà uno dei giochi più attesi del 2018.

Per Microsoft si chiude anche la tanto attesa conferenza E3 2017, con tanta carne al fuoco ma soprattutto un futuro sicuro per il marchio XBOX. La nuova console, nuovi giochi in arrivo, un costante supporto per i giochi di terze parti e indie non potranno che fare bene all’industria. I confini generazionali sono stati abbattuti con il supporto dei giochi della prima xbox garantendo una continuità mai vissuta prima.

Xbox One X non rappresenta un punto di arrivo ma un punto di svolta, il momento in cui il mondo del gaming console abbraccia definitivamente il 4k e non solo. X-Boss / Out