Attenzione figli di Sparda! La Bufala di Gamempire unisce notizie veritiere a fatti inventati di sana pianta, quindi non perdete tempo nel ricercare notizie di conferma di quanto scritto qui. Le borse in nylon di Fallout 76 potrebbero essere ormai difficili da trovare.

Alcuni giorni fa sono impazzate sul web svariate discussioni su Devil May Cry 5 e non potevano che essere delle assurdità senza arte né parte. In particolare, il tema principale è stata la fisica dietro al pene del protagonista Dante, che da quanto visto in alcuni filmati, sembra dotato di vita propria.

DMC5
Nero anticipa l’arrivo dell’arma di Dante

Interpellata sulla questione Capcom ha smentito le voci, annunciando invece che il pene di Dante sarà l’arma definitiva del gioco.

Michiteru Okabe, producer di Devil May Cry 5, ha commentato: “volevamo che il gioco fosse eccezionale e pensavamo di esserci riusciti, tuttavia mancava qualcosa e alla fine abbiamo capito. Dopo una settimana di riunioni siamo giunti alla conclusione che l’arma definitiva di Dante dovesse essere un’estensione del suo corpo, così come il Devil Bringer di Nero, quindi abbiamo puntato sul suo gioiello più prezioso.”

Ancora non è stata mostrata nessuna immagine dell’arma ultimata, ma si suppone che sia a corto raggio o da schianto e qualcuno ha anche ipotizzato una spada laser. Non ci resta che attendere nuove dichiarazioni da Capcom.

L’unica certezza è l’uscita di Devil May Cry 5, prevista per il 8 Marzo 2019, mentre l’arma di Dante potrebbe essere disponibile subito dopo, sottoforma di DLC a pagamento e gratuito per i possessori del season pass. Chissà se anche gli altri protagonisti saranno dotati di armi letali simili.

Ti Potrebbe interessare anche...