Continuiamo la guida agli operatori di Rainbow Six Siege, introducendo una nuova unità: la squadra speciale russa SPETSNAZ.
In questo articolo vedremo il primo attaccante dell’unità: stiamo parlando di Glaz.

L’abilità speciale di Glaz e quali armi scegliere

Tra gli operatori di base, Glaz è uno di quelli più utilizzati dalla community, specialmente in mappe grandi con possibili ingaggi dalla distanza. Grazie alla sua ottica mobile HDS, un mirino ad ingrandimento potenziato, è in grado di ridurre visibilmente la distanza dai nemici. Utilizzando questo mirino, i bersagli saranno evidenziati con un colore giallo.

Per arma primaria, Glaz ha un fucile di precisione semi-automatico OTs-03.
Come secondarie, può essere equipaggiato con una pistola semi-automatica GSH-18 o con una pistola PMM.
In quanto al gadget, può utilizzare le granate fumogene o una Claymore.

L’OTs-03 è il fucile caratteristico di Glaz. È ottimo a distanza ravvicinata se utilizzato senza ottica mobile, mentre diventa devastante con l’ottica se utilizzato dalla lunga distanza. I suoi colpi possono passare anche attraverso le finestre.

Per quanto riguarda la secondaria, la consigliata tra le due disponibili è sicuramente la PMM, in quanto più compatta e facile da utilizzare. Anche il danno è superiore rispetto alla GSH-18.

Il gadget va scelto in base alle proprie esigenze.
Se si decide di fare irruzione e prendere i nemici di sorpresa, le granate fumogene sono sicuramente la scelta migliore.
Se invece si vuole rimanere a distanza, la Claymore può risultare la scelta più azzeccata.

Quando e con chi usare Glaz?

Glaz è sicuramente uno dei migliori operatori di base per colpire dalla lunga distanza, se non il migliore in assoluto. Restare in una zona coperta e lontana dall’obiettivo permetterà di aspettare il passaggio dei nemici rilevandoli con l’ottica mobile e farli fuori in una frazione di secondo. Corazza e velocità medie rendono Glaz un operatore molto versatile, ma la precisione è fondamentale.

Il compagno migliore da affiancargli può essere evidenziato in Ash. Dopo che quest’ultima abbia abbattuto una parete, con Glaz si potrà agire da lontano ed abbattere i nemici prima ancora che ci vedano. Lo stesso discorso potrebbe essere fatto anche con Thermite.

Questi dunque i nostri consigli su Glaz, uno degli operatori di base in grado di risolvere le partite senza mai entrare in conflitto con gli avversari.
Restate sintonizzati su Gamempire per nuove guide, recensioni e molto altro ancora!

Ti Potrebbe interessare anche...