FINE ANNO CON I DUE FUOCHI D’ARTIFICIO

Dopo l’analisi del fenomeno Amiibo, nello studio del vostro Dr. Nintendo si riprende in mano l’Hype-o-meter: l’innovativo apparecchio che ci permette di misurare il grado di hype che suscitano i vari titoli in uscita per i prossimi mesi sulle console Nintendo. Mentre con la precedente prova abbiamo potuto saggiare le potenzialità dell’apparecchio e tarare il misuratore, oggi ci troviamo a testarlo su una nuova serie di giochi che si preparano a invadere Wii U e 3DS nei prossimi 3 mesi.

Più 3DS che Wii U, a dire il vero, con quest’ultima console che sembra disporre al momento di un unico titolo degno di nota (e si tratta per di più di una remastered). Il mio sospetto è che Nintendo abbia scelto di dare ai possessori della sua piattaforma casalinga il tempo di godersi l’immenso Xenoblade Chronicles X (di cui sto personalmente redigendo una completa recensione) prima di dare in pasto all’utenza una nuova avventura. Ma anche il 3DS in questa fine di 2015 ci ha lasciato in eredità un bel pezzo da novanta, Mario & Luigi Paper Jam Bros, che è arrivato in anticipo e in maniera inaspettata sulla portatile di casa Nintendo, concedendoci un ottimo prodotto in attesa di quello che, grazie all’ultimo Direct, si preannuncia un 2016 ricco di RPG di valore.

L’analisi che segue potrebbe darvi qualche spunto su come e dove spendere i soldi extra raggranellati durante queste vacanze natalizie, tenendo presente che l’analisi si basa sono sulle immagini, i video e le news che abbiamo a disposizione. Abbiamo scelto di andare in ordine cronologico di uscita, attuando delle importanti modifiche in termini dei gradi di febbre da hype, ampliando la scala graduata e tenendo conto solo di +0,5 come decimale.

Accendiamo la macchina quindi, piazziamo il nostro tester umano e mettiamo in moto questo hype-o-meter per valutare il prossimo trimestre Gennaio-Marzo targato Nintendo.

GENNAIO FANTASY

Primo titolo preso in esame è Final Fantasy Explorers per 3DS. Qui la temperatura sale alcuni gradi rispetto al nostro zero (36°C) anche grazie alla limited annunciata. Il giocatore usato come cavia per il test ci ha messo un po’ a carburare, ma alla fine della misurazione le immagini hanno scatenato in lui quel sapore antico di ambientazione e personaggi fantasy tipiche dei primi episodi della saga. Il tester ci ha rivelato che l’alta attesa per questo titolo deriva anche dal percorso recente della serie a luci e ombre tra remake e spin-off. Le apparenti analogie con i gameplay e la modalità cooperativa di Final Fantasy: Crystal Chronicles per Nintendo Gamecube, capitolo ottimo ma molto spesso dimenticato, fanno ben sperare.
Un titolo RPG in tempo reale che promette tanto. Speriamo mantenga le promesse.

Final Fantasy Explorers, 29 Gennaio 2016 – hype-o-meter: 40°C

Ma a Gennaio arriverà anche la doppia versione (Wii U e 3DS) di Lego Marvel’s Avengers. Questo titolo multipiattaforma, che arriverà anche su console Sony, Microsoft e su PC, unisce lo stile puramente action della maggior parte dei titoli della casa di mattoncini danese con la popolare serie di fumetti e film che in questi anni sta spopolando. Il tester ha gridato – Bambini venite a me! – che credo sia un riferimento al target di utenza che questo gioco potrà avere. Sembra essere un titolo da fan service. Forse saremo smentiti. La temperatura? Beh, in questo caso la variazione è stata minima e al ribasso e non abbiamo potuto che segnare tra i dati un definitivo 35°C.

Lego Marvel’s Avengers 29 Gennaio 2016 – hype-o-meter: 35°C

FEBBRAIO TANTO (TROPPO) RPG

Parlavamo di un trimestre all’insegna dei GDR e così sarà visto che a Febbraio uscirà, insieme a tanti altri, The Legend of Legacy in esclusiva per 3DS. Un fremito, uno spasmo durato un attimo è stato visibile nel nostro tester. Breve ma intenso, poiché questo gioco di ruolo sviluppato da FuRyu risente di una forte influenza di Bravely Default unita ad una valorizzazione delle fasi esplorative. Sarà che si tratta di una produzione non tripla A, le quali nello studio del Dr. Nintendo hanno sempre un posto speciale, sarà che il gioco si fa apprezzare a livello visivo, fatto sta che la misurazione ha segnato una variazione, anche se non consistente, dovuta alla curiosità. Attenderlo è lecito.

The Legend of Legacy, 5 Febbraio 2016 – hype-o-meter: 37,5°C

Da una esclusiva a un multipiattaforma. Il nostro quarto test con l’hype-o-meter ha interessato Mighty No. 9. un platform che richiama stilisticamente Megaman. La curiosità della nostra cavia umana sembra non essere particolarmente scossa da questo prodotto, ma l’asticella dell’hype-o-meter ha comunque registrato qualche variazione. Il titolo uscirà sia per 3DS che per Wii U oltre che per tutte le altre piattaforme. Che sia un piccolo punto di incontro tra tutti i gamers? La nostra cavia è incerta al riguardo.

Mighty No. 9, 12 Febbraio 2016 – hype-o-meter: 36,5°C

A seguire il nostro gamer preso a campione ha ricevuto una dose corposa di informazioni e immagini di due giochi diversi, ma che hanno suscitato la stessa reazione in lui. Si tratta di Project X Zone 2 e di Pokemon Super Mystery Dungeon, entrambi per 3DS. Due RPG antitetici nell’aspetto e nella sostanza, ma che in egual misura non hanno lasciato il segno sul termometro dell’hype. Vuoi perché alla voce GDR c’è già tanto materiale in ballo nel presente e nel futuro, vuoi perché sono due serie messe in secondo piano per vari motivi. La prima ha troppi elementi di troppe serie diverse tutti insieme, la seconda non è mai sbocciata sotto la pesante ombra della serie principale di Pokemon. Per di più escono lo stesso giorno. In questo caso calma piatta, anzi una tacca in meno.

Project X Zone 2, 19 Febbraio 2016 – hype-o-meter: 35,5°C

Pokemon Super Mystery Dungeon, 19 Febbraio 2016 – hype-o-meter: 35,5°C

La saga dei giochi di ruolo per 3DS in questo inizio di 2016 continua con Etrian Odyssey Untold 2: The Fafnir Kinght. Il paziente ha mostrato in volto una smorfia di paura alla vista del gameplay (non facile da assimilare se non lo si conosce già dai precedenti capitoli), tuttavia in seguito è sembrato essere compiaciuto per lo stile del titolo. Il gioco sembra essere ottimo come sempre, ma la serie negli anni ha avuto troppe declinazioni consecutive a discapito del fattore “attesa”. L’oscillazione dei dati nella tabella di misurazione dell’hype ci ha costretti a fare una media e la media è stata inesorabilmente vicina al nostro parametro standard. Forse il paziente ne ha abbastanza di questi RPG. Sarà meglio cambiare genere.

Etrian Odyssey Untold 2: The Fafnir Kinght, 12 Frebbraio 2016 – hype-o-meter: 36°C

Per concludere le uscite di Febbraio non poteva mancare… un altro GDR. Forse il più atteso di tutti. Stiamo parlando di Bravely Second: End Layer sviluppato da Square Enix in esclusiva per 3DS e seguito del già ottimo Bravely Default. Il titolo già uscito questa primavera in Giappone, era atteso per il 2016, ma vista la folta schiera di rappresentanti del genere non si pensava arrivasse così presto. Invece ecco l’annuncio dell’uscita il 26 Febbraio 2015. Il quasi inatteso arrivo di questo gioco ha fatto istantaneamente balzare l’hype a temperature folli. Il soggetto campione sembra in preda ad una crisi mistica come se gli fosse apparso Hironobu Sakaguchi (creatore della serie Final Fantasy) porgendogli una copia della corposa limited edition di questo Bravely Second.
Credevamo di aver perso il nostro tester avvinto come era dalla presenza dei moschettieri, dalla nuova protagonista e dalle collaudate e ampliate meccaniche del gioco. Abbiamo salvato il nostro gamer preso in esame con una abbondante dose di Candy Crush per abbassare la febbre per questo gioco.

Bravely Second: End Layer, 26 Febbraio 2016 – hype-o-meter: 45°C

MARZO TRA LE PIANE DI HYRULE

Speravamo di non dover più bombardare il nostro gamer campione con altri giochi di ruolo giapponesi, invece siamo costretti a proporne un altro (ho chiesto alla mia infermiera e dovrebbe essere l’ultimo per oggi). Stella Glow ancora in esclusiva per 3DS. Questo titolo ricorda per certi versi l’apprezzabile Lord of Magna: Maiden Heaven uscito poco tempo fa. Tra gli elementi che più hanno scosso la nostra cavia e smosso l’indicatore dell’hype-o-meter ci sono la colonna sonora, orchestrata dagli autori di quella di Chrono Trigger e Xenogears e i video che mostrano un’ottima resa grafica. L’asticella sale per una febbre da hype mitigata solo dalla già citata moltitudine di titoli di genere in questi primi mesi del 2016. Non saranno un po’ troppi RPG per 3DS quest’anno?

Stella Glow, 12 Marzo 2016 – hype-o-meter: 37,5°C

Con i giochi di ruolo su console portatile terminati, nella lista dei campioni da testare con l’hype-o-meter arriva finalmente un titolo esclusivo per Wii U. The Legend of Zelda: Twilight Princess HD. La presentazione allo scorso Nintendo Direct ha scosso tutti e gli effetti sulla temperatura del nostro gamer sotto analisi lo dimostrano. Sale la febbre per questo titolo, ma in maniera moderata, perché le texture ripulite si riferiscono pur sempre ad una remastered delle piane di Hyrule già viste su GameCube e Wii nel 2006. Il colpo ad effetto è stato tuttavia dato dall’Amiibo di Link Lupo che arriva in bundle con il gioco. Questo potrebbe far intendere che non si tratta di una semplice ripulita grafica, ma anche dell’aggiunta di nuovi contenuti. Il nostro tester ha gli occhi luccicanti. L’hype è salito alle stelle.

The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, 4 Marzo 2016 – hype-o-meter: 41°C

Con il nostro gamer stremato e visibilmente tramortito ci accingiamo a operare l’ultimo test. Hyrule Warriors Legends. Questo muosu a tema Zelda è il porting su 3DS del gioco già uscito l’anno scorso su Wii U. Ma non è finita qua, poiché, oltre ad una limited con una misteriosa bussola, questo gioco propone alcuni nuovi personaggi giocabili tra i quali spicca la misteriosa Linkle: un personaggio che con il suo nome e le sue sembianze ricorda molto Link e che usa proprio la misteriosa bussola della limited. Che sia lei la protagonista del prossimo Zelda? Il tema va approfondito. Ma voi volete sapere dell’hype-o-meter, giusto? Hyrule Warriors su Wii U non ha fatto male e con questi nuovi combattenti, che non tarderanno ad arrivare come DLC per la versione casalinga, questo porting su 3DS alza l’asticella, ma non troppo. Forse il desiderio di vedere finalmente un nuovo Zelda “puro” ha distratto il nostro campione.

Hyrule Warrios Legends, 25 Marzo 2016 – hype-o-meter: 37°C

LA CLASSE NINTENDO 2016 NON FINISCE QUI

Questi sono gli alunni che finora Nintendo ha chiamato nella sua scuola per l’anno 2016, ma le aule sono ancora semi-vuote e all’appello mancano molti scolari diligenti, soprattutto per la classe di Wii U che più di tutte ha bisogno di un 2016 intenso e pieno. In questo senso viaggiano certamente il nuovo e già citato (anche troppo) The Legend of Zelda, ma anche Star Foz Zero, rimandato al 2016 per essere perfezionato, e il cross tra Fire Emblem X Shin Megami Tensei, che ha sicuramente un grande potenziale. E siamo sicuri che non sia finita qui poiché ci sarà spazio anche per altre novità. Il prossimo Nintendo Direct ci darà sicuramente dei dettagli.

Per oggi si conclude la nostra serie di esami con l’hype-o-meter. Richiudiamo il nostro gamer campione nel suo comodo sgabuzzino (tranquilli non lo maltrattiamo), chiudiamo lo studio, mandiamo a casa l’infermiera e continuiamo la nostra esplorazione del pianeta Mira in Xenoblade Chronicles X. Se volete ripercorre l’archivio dei miei pazienti e delle loro analisi potete dare uno sguardo alla lista qui di seguito. Io vado a Mira.

Ti Potrebbe interessare anche...