Di ritorno da una estate travagliata e piena di impegni, il vostro Dr. Nintendo si siede di nuovo alla sua scrivania per parlarvi di un nuovo argomento che riguarda l’azienda di Kyoto, anche se non in maniera diretta.

Il 30 Agosto è andata in onda sui canali ufficiali di Nintendo il Nindies Showcase Summer 2017 che ha mostrato una buona parte del parco titoli indipendenti che approderà nei prossimi mesi su eShop di Nintendo Switch. Successivamente il 31 agosto presso il Museo di cultura popolare di Seattle (MoPop) si è svolto [email protected] durante il quale sono stati intervistati alcuni degli sviluppatori dei titoli mostrati nel video del giorno precedente.

Se volete l’analisi di quello che è stato mostrato durante il Nindies Showcase potete dare un’occhiata al mio video-commento della presentazione qui di seguito. Se invece volete avere anche un riassunto di quanto detto durante [email protected] potete continuare la lettura alla pagina successiva.

Video commento a Nindies Showcase Summer 2017

Qui potete trovare la lista dei giochi presentati in ordine previsto di uscita. Alla fine della lista trovate il video-commento.

N.B. Alla fine del video ho erroneamente nominato Treasure Tracker. Il titolo al quale facevo riferimento e Project Treasure.

Steam World Dig 2 – esclusiva temporale Nintendo Switch 21 settembre 2017

Golf Story – Esclusiva Nintendo Switch – settembre 2017

Wulver Blade – esclusiva temporale Nintendo Switch – settembre 2017

Yono and the Celestial Elephant – Esclusiva Nintendo Switch – 12 ottobre 2017

Earth Atlantis – esclusiva temporale Nintendo switch – autunno 2017

Sausage sports club – esclusiva temporale Nintendo Switch – autunno 2017

Poly Bridge – esclusiva Nintendo Switch – Natale 2017

Floor Kids – esclusiva temporale Nintendo Switch – Natale 2017

Battle Chef Brigade – esclusiva temporale Nintendo Switch – Natale 2017

Nine Parchments – Natale 2017

Mom Hid My Game – fine 2017

Dragon: Marked for Death – esclusiva Nintendo Switch – Inverno 2017/2018

Morphies Law – esclusiva Nintendo Switch – inverno 2017/2018

Next Up Hero – inizio 2018

Super Meat Boy Forever – Esclusiva temporale per Nintendo Switch – inizio 2018

Shovel Knight: King of Cards – DLC con nuova campagna – Inizio 2018

Kentucky Route Zero TV Edition – esclusiva Nintendo Switch – Inizio 2018

Mulaka – inizio 2018

Light Fingers – esclusiva temporale Nintendo Switch – inizio 2018

Travis Strikes Again: No More Heroes – esclusiva Nintendo – 2018

[nextpage title=”Analisi e Riassunto di [email protected]”]

Alla fine di questa pagina potete trovare il video completo dello streaming di [email protected] e alcune mie conclusioni finali. Per leggere il riassunto di cosa è stato detto in questa live potete continuare la lettura.

Super Meat Boy Forver

Pamela Horton ha intervistato i due sviluppatori di Super Meat Boy Forever che hanno dichiarato che è un sequel vero e proprio; un gioco tutto nuovo che propone alcune modifiche al gameplay. I due designer hanno dichiarato di aver lavorato a lungo sul gameplay prima di operare sul level design.

Le modifiche al gameplay riguardano soprattutto i pattern di attacco dei due personaggi disponibili che adesso possono accattare con calci e pugni i nemici e non solo schivare. Pare che sarà utilizzato anche HD Rumble di Switch. I due sviluppatori sono rimasti invece vaghi sulla possibilità di avere personaggio giocabili sbloccabili.

Ad una analisi visiva delle sessioni di gameplay mostrate, pare che il gioco proponga una rigiocabilità dei livelli ad un livello di difficoltà più alto ed eventi casuali che alterano gli stage. Questo comporterebbe un discreto tasso di sfida.

Floor Kids

Floor Kids è un curioso rythm game che dovrebbe farci scoprire il free style alla b-boy che molto probabilmente è rivolto ad un pubblico di amanti dell’hip-hop. Gli sviluppatori hanno mostrato durante l’intervista gli otto personaggi sbloccabili e i controlli di gioco.

Su questi ultimi mi riservo qualche dubbio in quanto il gioco a schermo non ti suggerisce le mosse da fare ma ti dà la libertà di esprimerti a tuo piacimento, ma allo stesso tempo la mole di mosse da imparare (16 diverse per ogni personaggio) sono davvero tante soprattutto considerato che per attivarle sarà necessario ricordare la giusta combinazione di stick e pulsanti. Oltretutto ci saranno anche alcuni intermezzi con comandi touch.

Ci sarà una modalità battaglia per due giocatori in locale e una freestyle in singolo e verrà sfruttato l’HD Rumble.

Travis Strikes Again: No More Heroes

All’area intervista è anche arrivato Suda51 a parlare di Travis Strikes Again: No More Heroes. L’esplosivo designer giapponese ha trovato il modo di spiegare in maniera colorita le origini della serie e il sistema di caricamento “particolare” della beam katana del protagonista (risate e allusioni a profusione).

Mentre nei primi due capitoli della serie il gioco il filone del gioco era l’assassinio degli assassini, questo titolo vedrà la presenza del Death Drive Mark, una console di gioco fantasma mai pubblicata, nel quale vengono risucchiati Travis e il suo antagonista Bad Man. Travis dovrà attraversare sei diversi mondi e collezionare le sei sfere del gioco.

La scelta di puntare su ambientazioni da Indie games era per festeggiare degnamente il ventesimo anniversario di Grasshopper Manufacture e riportare lo spirito da studio indie che c’era in principio. Con l’ennesimo colpo di scena Suda51 ha mostrato una maglietta con l’immagine di Shovel Knight per indicare una collaborazione anche con questo gioco.

Suda-san ha chiarito che non si tratta di una prosecuzione della storia principale fin qui narrata, né di uno spin-off, ma piuttosto del possibile inizio di una nuova serie di avventure di Travis. Un accenno è stato fatto anche alla possibilità di usare i sensori di movimento di un Joy-con per caricare la katana.

Colpo ad effetto è stato l’annuncio della possibilità di vedere Travis Touchdown in Super Smash Brothers: questo implica un potenziale sviluppo di un nuovo (o rimasterizzato) Super Smash Bros (delirio puro). Suda51 ha fatto anche un appello a qualunque studio indie voglia collaborare con lui per No More Heroes.

L’unico aspetto negativo di questo blocco è stata l’assenza di video di gameplay che non ha fatto comprendere bene di cosa si tratti davvero.

Shovel Knight

Alla postazione interviste sono intervenuti anche gli sviluppatori di Shovel Knight per presentare le novità sull’acclamato titolo di Yacht Club Games. In special modo è stata presentata King of Cards, l’ultima campagna che verrà sviluppata per il titolo platform.

Oltre ai nuovi attacchi disponibili per il protagonista dell’avventura King Knight si è parlato anche del minigioco di carte che sarà presente nel gioco (di cui non si è detto granché a dire il vero) e dei nuovi tre Amiibo che saranno presto rilasciati (da mettersi le mani nei capelli per quanto sono belli). Queste tre nuove statuette sbloccheranno nuove armature uniche, nuove sfide e alcuni aiuti in gioco.

Conclusioni finali

Mi aspettavo qualche informazione in più per Morphies Law e da Steam World Dig 2 così come un po’ di spazio in più per Nine Parchments, che personalmente spero sia profondo almeno la metà di quello che credo. Nei titoli di coda c’è stato spazio anche per qualche spot di titoli per nulla nominati come Rogue Troppers Redux (un gradito ritorno per alcuni), Inner Space (un titolo aero dalla grafica molto interessante) e Stardew Valley. Mi aspetto anche, da appassionato di giochi da tavolo, di scoprire quanto profondo sarà Light Fingers.

Ti Potrebbe interessare anche...