Risorse, unità e combattimenti, anche se con il passare del tempo la formula si è innovata e rinnovata aggiungendo o sottraendo caratteristiche, le basi degli strategici in tempo reale (RTS = Real Time Strategy) non vengono smosse. Di seguito verranno proposti i principali 5 giochi inerenti a questa tipologia che ogni amante e non del genere dovrà almeno provare nel corso del 2019. Nella lista non saranno presenti giochi in early access ed in uscita definitiva nel corso di quest’anno come They are Billions, basato sull’atipica formula di resistere ad ondate di zombie, oppure Empires of the Underground, dove si avrà il compito di comandare formiche nell’espandere il formicaio e dominare l’area proposta.

Conan Unconquered

Lo sviluppatore Petroglyph, nato dalle ceneri di Westwood Studios, coloro che crearono la serie Command & Conquer, è un nome abbastanza importante nel panorama degli RTS. Gli ultimi suoi giochi, Grey Goo e Forged Battalion, non hanno riscosso il successo sperato ma hanno dimostrato idee interessanti. Il primo si basava sulle scelte effettuate durante i combattimenti mentre il secondo sulla personalizzazione del proprio esercito. Conan Unconquered edito da Funcom, modifica la formula come They are Billions, proponendo al giocatore una sfida che non si basa sul dominare l’avversario ma di resistere ad ondate sempre maggiori, sia di numero che di potenza, del nemico. Il gioco sarà ambientato nell’universo di Conan il barbaro, come il survival online Conan Exiles dove potete leggere la recensione a questo indirizzo.

The Settlers

Dopo 9 anni di silenzio, interrotti solo l’anno scorso con una riedizione dei primi sette capitoli, Blue Byte e Ubisoft tornano per creare l’ottavo capitolo di The Settlers. La prima uscita è datata 1993 ed i protagonisti erano sempre gli stessi. Nonostante uno stile più calmo e riflessivo, portando la tipologia del gioco più vicina ad un costruttore di città o gestionale, la formula espressa da The Settlers è sempre risultata vincente. Gli sviluppatori negli ultimi anni, hanno contribuito alla lavorazione di For Honor (qua la recensione), videogioco dove samurai, vichinghi e cavalieri si scontrano all’arma bianca ed a Champions of Anteria, un interessante gioco di azione con elementi strategici e da gioco di ruolo. Sono altresì al lavoro su Anno 1800, altra serie storica Ubisoft, anch’esso uno strategico in tempo reale ma decisamente molto più focalizzato sulla gestione e la creazione di città.

Warcraft 3: Reforged

Uno dei migliori giochi di strategia in tempo reale se non il migliore sta tornando con una grafica migliorata. Warcraft 3: Reforged sviluppato e distrubuito da Blizzard, riporta il giocatore nelle terre di Azeroth nella battaglia per la sopravvivenza. Le quattro fazioni giocabili, ognuna con i propri pregi e difetti, le 62 missioni della campagna a giocatore singolo, le oltre 4 ore di filmati, tutto riportato graficamente ai tempi moderni, riproporranno ore e ore di divertimento, sia per chi ha spolpato il titolo anni indietro, sia per chi non sapeva della sua esistenza. Insieme al gioco base sarà disponibile anche l’espansione The Frozen Throne che sviluppava ulteriormente la storia dietro al mondo di Warcraft. Che sia il primo passo verso il quarto capitolo di questo leggendario gioco di strategia?

Iron Harvest

Su Kickstarter ha raccolto più di 1.5M di dollari, con più di 16500 backer, Iron Harvest, sviluppato e distrubuito da King Art Games,propone uno strategico con tre fazioni giocabili ed altrettante campagne per il giocatore singolo, schermaglie e sfide affrontabili anche in cooperativa, multiplayer competitivo, aggiornamenti e DLC gratuiti. Gli sviluppatori promettono una storia matura mostrata dalle tre prospettive delle fazioni, mappe quasi completamente distruggibili, dozzine di unità e soldati che possono equipaggiare diverso tipo di arsenale per abbattere i nemici. Le promesse parlano di una ventina di ore per completare la campagna. King Art Games ha lavorato anche su The Dwarves, un gioco d’azione con elementi da gioco di ruolo e a The Book of Unwritten Tales, un’avventura grafica piaciuta a stampa e pubblico.

Steel Division 2

L’unico con data certa della lista, Steel Division 2, sviluppato e distribuito da Eugen System sarà disponibile dal 4 aprile. Questo capitolo riguarderà l’operazione Bagration, battaglia svoltasi sul fronte orientale tra la Germania e l’URSS. Il gioco come il precedente ha una doppia struttura, a turni per la fase decisionale e in tempo reale per le battaglie. Disponibile sia la campagna in singolo oltre al multiplayer e diverse modalità cooperative. Online lo spazio disponibile è per 10 avversari mentre le 25 mappe hanno una dimensione intorno ai 100km x 150km, con l’opzione di scegliere ben 18 divisioni diverse, come da tradizione tutte perfettamente precise storicamente. Gli sviluppatori hanno lavorato alla serie Wargame e Act of War oltre a RUSE.

Cos’altro ti serve


Dead or Alive 6 – Qualcuno ha detto tette?


Anthem patch 1.0.3: vediamo le novità


Apex Legends – Primi bilanciamenti

Vuoi seguirci da vicino o hai altre domande per noi?

Iscriviti alla nostra community su Facebook!